Politica

I comuni della Bassa lanciano l'allarme per i piccoli commercianti

Il Sindaco di Bagnoli di Sopra, Roberto Milan e il Sindaco di Agna rilanciano con forza la campagna social “difendiamo i piccoli negozi”

Il sindaco di Agna, Gianluca Piva

A seguito dell’incontro in Ascom Padova, promosso lunedì 20 genaio scorso dal Sindaco di Bagnoli di Sopra, Roberto Milan, hanno risposto alla chiamata diversi amministratori della Bassa Padovana tra cui il Sindaco di Agna che rilancia con forza l’appello del collega propone la campagna social “difendiamo i piccoli negozi”.

Piccoli negozi

«Dobbiamo batterci con tutte le nostre forze contro la desertificazione commerciale dei nostri paesi – afferma il sindaco di Agna - Purtroppo persiste da tempo una profonda e vasta crisi dei piccoli negozi, messi in enorme difficoltà dal commercio online e dai grandi centri commerciali ed ipermercati. Questa crisi sembra destinata ad acutizzarsi, dato che l’e-commerce continua a rubare una larga fetta di clienti ai negozi fisici e che sempre più persone stanno cambiando le proprie abitudini di consumo scegliendo di acquistare su internet e su noti store per una questione di comodità, ma anche di competitività e di prezzi più bassi».

Burocrazia

«La recente introduzione della fatturazione elettronica e dello scontrino elettronico – continua il Sindaco Piva – con nuovi registratori di cassa telematici hanno ulteriormente aggravato la situazione per i piccoli negozi storici e delle attività commerciali generando nuovi adempimenti burocratici e ulteriori costi. Si fa presente che l’acquisto del registratore di cassa telematico ha generato nuovi costi non solo per il registratore in sé, ma spesso anche per il potenziamento delle connessioni ad internet carenti e poco funzionali. Ritengo urgente ed indifferibile una rapida revisione della normativa vigente sul fisco digitale, creando le condizioni di sostenibilità e di sopravvivenza economica per i piccoli negozi storici e per i commercianti, onde evitare il progressivo impoverimento dei nostri paesi e delle periferie cittadine e lancio un appello a tutti i Sindaci della Bassa Padovana di unirsi in questa difficile battaglia che dobbiamo vincere».

Cc-17

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I comuni della Bassa lanciano l'allarme per i piccoli commercianti

PadovaOggi è in caricamento