Le conseguenze delle parole: il caso Mosco - Instagram

La consigliera comunale è tornata a parlare dopo gli attacchi dei fan di Fabri Fibra: «La mia non era una critica all'artista ma alla doppia morale dell'amministrazione. Tanti attacchi ma anche tanta solidarietà»

Quello che rimane di questa vicenda, più che la polemica sulla scelta di un dato artista, nello specifico Fabri Fibra scelto per il Capodanno 2020 dall'amministrazione, è la scia di male parole ricevute dalla consigliera Eleonora Mosco tramite i social network. Tanti fan dell'artista l'hanno attaccata con parole pensatissime, insulti sessisti e quant'altro. Così la consigliera ha denunciato alla polizia postale gli attacchi, la vicenda è lontano dall'essere chiusa. Ciò che si scrive, ciò che si posta, ha delle conseguenze, questo rimane di questa vicenda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento