menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessora Gallani si sporge dalla finestra del suo ufficio

L'assessora Gallani si sporge dalla finestra del suo ufficio

«Festa notturna a Palazzo Moroni», invece è negli uffici di Mps: gaffe social della Mosco, e Giordani s'arrabbia

Gaffe social per la consigliera d'opposizione, che rimuove dopo circa un'ora il post. Dalle immediate verifiche si scopre che le finestre inquadrate dal video non sono del comune ma di una banca privata. Il sindaco: «Le critiche vanno bene, diffamazioni e bufale no»

Un post della consigliera Eleonora Mosco ha fatto arrabbiare il sindaco Sergio Giordani, che, usando la stessa piattaforma social, le ha risposto. Non la nomina neppure, il sindaco, ma allegato alle sue dichiarazioni appare proprio il post della consigliera ex Forza Italia e oggi nel gruppo misto. La consigliera infatti, ha ricevuto  segnalazioni da dei cittadini che le fanno notare che durante il venerdì notte tra il 28 e il 29 giugno è in corso una festa e che si starebbe svolgendo negli uffici del comune. La consigliera Mosco non fa nomi anche se, visto la collocazione dell'ufficio, appare abbastanza palese il riferimento all'assessora Chiara Gallani. 

65875763_669249396820964_3489347983797911552_n-2

Il sindaco ha così replicato, anche se il post della consigliera dopo un'ora era già stato cancellato, ma nell'era degli screenshot e dei social tutto diventa virale in un attimo: «Io sono per una politica sempre costruttiva anche tra chi la pensa diversamente e non mi vanno proprio giù le bufale. Oggi una consigliera di opposizione parla pubblicamente di fantomatici “festini notturni” a Palazzo Moroni allegando anche il video delle finestre “incriminate” e arrivando a fare pesanti allusioni sui miei assessori. Peccato gli uffici immortalati non siano del Comune ma di privati che nulla c’entrano con l’ente pubblico Servirebbe più serietà e più consapevolezza, soprattutto non è mai accettabile passare dalla normale dialettica a toni che possono essere diffamatori». 

Mosco

La consigliera dal canto suo minimizza facendo notare che lei nel suo post ha scritto che avrebbe verificato e che una volta compreso che le finestre immortalate nel video che ha reso pubblico, dove si vedono persone e luci di tutti i colori, sono in realtà uffici di una banca, la Monte dei Paschi di Siena, lo ha cancellato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gallani ironica

Sempre attraverso i social, anche se la stampa l'ha immediatamente contattata, ha risposto anche l'assessora all'ambiente, Chiara Gallani: «Stupisce che l'ex vicesindaca Eleonora Mosco non abbia idea di come sia fatto Palazzo Moroni. E che, nella fretta di provare maldestramente a diffamare, non si prenda nemmeno cinque minuti per fare mente locale.  Sì, i miei uffici sono lì a fianco. Ci lavoro. No, le finestre che si vedono nel video pubblicato dalla Consigliera ed ora rimosso e non sono quelle dei miei uffici, né di altri assessori: sono di un privato. Rassicuro comunque la Consigliera Mosco che se farò una "festicciola "di notte, con musica e luci psichedeliche, naturalmente a casa mia o in un locale, lei sarà la prima ad essere invitata. Le "festicciole" aiutano anche a rilassarsi, che "il livore e l'invidia" sono brutte bestie».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento