Consiglio regionale: quarantuno seggi a otto per Zaia e i suoi alleati. Ecco chi sono gli eletti

Va comunque considerato che potrebbero esserci delle nuove entrate una volta che la giunta sarà nominata. I consiglieri che andranno a coprire la carica di assessore liberano il posto ad altri "ripescati"

Alla coalizione a supporto del confermato Presidente, Luca Zaia vanno 41 seggi. Un risultato storico e netto. Questi i nomi degli eletti che andranno a sedere in consiglio comunale. Va comunque considerato che potrebbero esserci delle nuove entrate una volta che la giunta sarà nominata. I consiglieri che andranno a coprire la carica di assessore liberano il posto ad altri "ripescati" come primi non eletti. E' il caso del padovano Alain Luciani che sarebbe il primo a beneficiarne nel caso di nomina, molto probabile, ad assessore di un consigliere della lista del Presidente.

 Maggioranza

Ecco i ventiquattro consiglieri eletti nella lista Zaia presidente: Gianpaolo Bottacin, Silvia Cestaro, Giovanni Puppato, Fabrizio Boron, Luciano Sandonà, Elisa Cavinato, Giulio Centenaro, Simona Bisaglia, Sonia Brescacin, Roberto Bet, Alberto Villanova, Silvia Rizzotto, Nazzareno Gerolimetto, Francesco Calzavara, Fabiano Barbisan, Gabriele Michieletto, Francesca Scatto, Roberta Vianello, Stefano Valdegamberi, Filippo Rigo, Filippo Rando, Roberto Ciambetti, Marco Zecchinato, Stefano Giacomin, Silvia Maino. Il partito del Presidente, la Lega Salvini, porta a casa 9 seggi: Roberto Marcato, Cristiamno Corazzari, Federico Caner, Marzio Favero, Marco Dolfin, Elisa De Berti, Enrico Corsi, Manuela Lanzarin, Nicola Finco. Gli alleati di Fratelli d'Italia 5 seggi: Enoch Soranzo, Tommaso Razzolini, Raffele Speranzon, Daniele Polato, Elena Donazzan. Forza Italia mantiene 2 seggi con Elisa Venturini e Alberto Bozza. La Lista Veneta Autonomia conquista un seggio con Tomas Piccinini. 

Opposizione

Per quanto riguarda l'opposizione, la coalizione Lorenzoni conquista solo 8 seggi.  Sei vanno al Partito Democratico dove sono eletti Vanessa Camani, Andrea Zanoni, Francesca Zottis, Jonatan Montanariello, Anna Maria Bigon, Giacomo Possamai. Il Veneto che vogliamo conquista un  seggio con la padovana Elena Ostanel come Europa Verde con la conferma di Cristina Guarda.  

Schermata 2020-09-22 alle 15.27.37-2

Schermata 2020-09-22 alle 15.27.48-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2020-09-22 alle 15.28.00-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

  • BEƎ: sui colli Euganei una struttura mobile per vivere esperienze uniche

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento