Il consiglio all'unanimità: Padova città rifugio dei difensori dei diritti umani

«Ci sembra questo il modo migliore per celebrare la giornata mondiale dei diritti dell’uomo», ha detto Meri Scarso presentando la mozione che tutto il consiglio ha fatto sua

Il consiglio comunale ha votato: Padova diventa città rifugio a favore dei difensori dei diritti umani in pericolo di vita nel proprio Paese. «Ci sembra questo il modo migliore per celebrare la giornata mondiale dei diritti dell’uomo», ha detto Meri Scarso presentando la mozione che tutto il consiglio ha fatto sua. Padova è tra le poche città italiane che offre questa opportunità, tutto il consiglio ha votato favorevolmente: ventotto voti favorevoli su ventotto aventi diritto. 

meri scarso-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento