menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conti correnti per pensioni over 1000 euro, l'emendamento di Saia

La proposta del senatore padovano prevede che i delegati alla riscossione delle pensioni in contanti possano essere delegati anche all'apertura di un nuovo conto per chi è in condizione di disagio

Consentire, in deroga a quanto previsto dal codice civile, che i delegati finora alla riscossione delle pensioni in contanti per conto dei beneficiari, possano essere delegati anche all’apertura di un nuovo conto corrente base (senza spese) per chi è in condizione di disagio.

L'EMENDAMENTO. Questa la proposta presentata come primo firmatario in un emendamento dal senatore padovano Maurizio Saia nelle commissioni Bilancio e Finanze e tesoro, in sede di conversione in legge del decreto sulle semplificazioni tributarie. L’emendamento è stato approvato dalle commissioni riunite e rientra nel maxiemendamento di fiducia presentato dal Governo.

PENSIONI OVER 1000 EURO. “Sono stato contattato dagli uffici per le relazioni parlamentari da alcune banche e da PosteItaliane – riferisce l'onorevole - perché lamentavano come la norma che impone divieto di pagamenti in contanti per le pensioni e oneri degli enti pubblici nonché per tutti gli stipendi dei dipendenti pubblici superiori ai mille euro, creava grave disagio alle molte persone anziane, disabili e anche a chi è detenuto o ristretto da misure alternative”. L’emendamento prevede inoltre che le pensioni di quanti non abbiano comunque adempiuto all’apertura del conto corrente o simili, entro il 30 aprile, siano conservate a cura del prestatore del servizio di pagamento per tre mesi senza spese per il beneficiario, il quale se si mette in regola entro i tre mesi potrà avere l’accredito delle somme tramite assegno altrimenti queste verranno restituite all’ente erogatore.

POSTICIPO. “Ritenevamo infine utile - conclude Saia - un generale slittamento di un mese, dal 1° maggio al 1° giugno, per l’entrata in vigore del divieto di pagamenti in contanti e anche questa misura è presente nel testo che verrà inviato alla Camera”. L’emendamento approvato dalle commissioni è pubblicato sul sito del Senato all'indirizzo www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Emendc&leg=16&id=650284&idoggetto=679373
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento