Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica Santo / Piazza Antenore, 3

Cambia il contratto, lavoratori con stipendio decurtato. Proteste all'Esu

Sono sostenuti dal sindacato ADL Cobas e rappresentati dall'avvocato Ettore Squillace: «Siamo lavoratori che percepiscono uno stipendio che è al di sotto della soglia di povertà»

Un passaggio in Prefettura e poi sotto gli uffici della sede dell’Esu. Si sono mossi così nella mattinata di lunedì 7 giugno lavoratori che prestano servizio all’ente attraverso delle cooperative le quali però non corrispondono loro un salario a adeguato. Durante lo sciopero i lavoratori addetti al portierato delle residenze ESU di Padova hanno sottolineato che, «nonostante le ripetute richieste di incontro a ESU, REGIONE e Ass. Donazzan, nessuno di questi vuole ascoltare le loro rivendicazioni».Dalle ore 10,30  si è svolto un presidio in via San Francesco sotto la sede ESU di Padova dopo di chi i lavoratori si sono trasferiti, verso le ore 11.30, circa sotto la Prefettura. Lì sono state consegnate e protocollate le oltre 400 firme degli studenti ospiti delle residenze «che esprimono solidarietà a questi lavoratori che percepiscono uno stipendio che è al di sotto della soglia di povertà». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiegano i lavoratori: «Il nuovo contratto ha comportato una drastica riduzione del nostro stipendio: oggi percepiamo uno stipendio lordo di 950 euro». Lo studio dell'avvocato Ettore Squillace si sta occupando in termini legali della vicenda. Il direttore dell’Esu, Ferrarese, al quale sono state consegnate le firme e spiegate le ragioni dei lavoratori, ci ha tenuto precisare che l’ente ha poche responsabilità riguardo la situazione dei lavoratori «Non ci riteniamo responsabili di questa situazione, l’appalto non lo abbiamo sottoscritto noi. Siamo costretti ad aderire per legge. Noi non abbiamo potuto mettere bocca sull’accordo che anzi è stato controfirmato da diverse importanti sigle sindacali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia il contratto, lavoratori con stipendio decurtato. Proteste all'Esu

PadovaOggi è in caricamento