Un vero poker d'assi: quattro professori Unipd nelle task force governative

L’Università di Padova è in prima linea nella politica del Paese grazie alle professoresse Giovannella Baggio, Daniela Lucangeli e Laura Nota e al professor Telmo Pievani

Le professoresse Baggio, Lucangeli e Nota e il professor Pievani

Una sorta di "chiamata alle armi". A cui hanno subito risposto "presente": quattro docenti dell'Università degli Studi di Padova sono entrati a far parte delle task force governative.

Giovannella Baggio

La professoressa Giovannella Baggio è professore ordinario, cattedra di Medicina di Genere, all’Università di Padova: è stata chiamata dal Capo della Protezione civile Angelo Borrelli, su proposta del Presidente del Consiglio, a integrare il Comitato tecnico-scientifico, cuore nevralgico nella gestione dell’emergenza COVID-19. Dal 1995 è Professore Ordinario di Medicina Interna; ha ricoperto la Cattedra di Geriatria e Gerontologia a Sassari, e dal 2013 ha detenuto la prima Cattedra in Italia di Medicina di Genere presso il Dipartimento di Medicina Molecolare, Università di Padova; Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Generale, Azienda Ospedaliera Università di Padova dal 1999 al 2017. È Presidente del Centro Studi Nazionale su Salute e Medicina di genere e dal 2012 è Membro eletto dello Scientific Board della International Society for Gender Medicine (IGM) www.isogem.com. Autrice di più di 260 pubblicazioni su riviste internazionali e nazionali e coeditore di 6 monografie.

Daniela Lucangeli

La professoressa Daniela Lucangeli è professoressa ordinaria del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università di Padova ed è Prorettrice alla continuità formativa scuola-università-lavoro. È stata chiamata nel mese di aprile 2020 è stato chiamato dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca Lucia Azzolina a far parte della commissione straordinaria per stilare un piano nazionale per la riapertura delle scuole.  Presidente Accademia Mondiale delle Scienze Learning Disabilities (International Academy for Research in Learning Disabilities – IARLD) Sessione Sviluppo (2015); Presidente Nazionale CNIS (Associazione per il Coordinamento Nazionale degli Insegnanti Specializzati e la ricerca sulle situazioni di Handicap); Presidente Comitato Scientifico Polo Apprendimento; Socio di numerose associazioni scientifiche internazionali e nazionali nell'ambito del Developmental Sciences. Le sue principali aree di ricerca sono: i processi maturazionali del neurosviluppo con particolare attenzione al rapporto tra apprendimento ed emozioni. Gli ambiti di ricerca sperimentale in specifico riguardano i trend evolutivi (intelligenza numerica) e difficoltà di apprendimento.

Laura Nota

La professoressa Laura Nota è professoressa ordinaria al Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia applicata dell’Università di Padova ed è delegata in materia di Inclusione e disabilità. È stata chiamata dal Ministro dell'Università e della Ricerca, Professor Gaetano Manfredi, a far parte del gruppo di Lavoro per lo studio, la messa a punto e la condivisione di buone pratiche relative al ruolo della formazione superiore e della ricerca nel contrasto alle disuguaglianze.  È presidente del corso di Laurea Magistrale Psicologia sociale, del lavoro e della comunicazione. È direttore del Master interateneo di II livello "Inclusione e innovazione sociale". Dirige il Laboratorio Larios del Fisppa, che dal 1994 si occupa di studi e interventi in materia di orientamento, e il Centro di Ateneo di servizi e ricerca per la Disabilità, la riabilitazione e l’integrazione, che dal 2000, con un’ottica multidisciplinare, sostiene ricerche e interventi in materia di inclusione. Tra i molti incarichi, è presidente della Società italiana orientamento, e anche dell’European Society for Vocational Designing and Career Counseling. Coordina, il Tavolo di Lavoro 'Inclusione e giustizia sociale' nell'ambito Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (Rus) a partire da gennaio 2020.

Telmo Pievani

Il professor Telmo Pievani è Ordinario al Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Padova, dove ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche.  Nello scorso aprile 2020 Telmo Pievani è stato chiamato dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca Lucia Azzolina per il progetto Rai “La scuola non si ferma”. Presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova è anche titolare degli insegnamenti di Bioetica e di Divulgazione naturalistica. Dal 2016 è Delegato del Rettore per la Comunicazione Istituzionale dell’Università degli studi di Padova. Tra i molti incarichi, dal 2017 è Presidente della Società Italiana di Biologia Evoluzionistica.  Filosofo della biologia ed esperto dell’evoluzione, è autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali nel campo della filosofia della scienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento