Coronavirus, De Poli: «Al Governo abbiamo chiesto Piano Marshall»

«Si tratta di un'emergenza e bisogna rispondere con misure non dilazionate nel tempo ma con un Piano Marshall per rilanciare la nostra economia e, in modo particolare, i territori maggiormente colpiti»

«In Senato abbiamo approvato un ordine del giorno, nell'ambito dell'esame del Dl sul coronavirus, che impegna il Governo a sostenere a 360 gradi il nostro sistema economico e produttivo. Si tratta di un'emergenza e bisogna rispondere con misure non dilazionate nel tempo ma con un Piano Marshall per rilanciare la nostra economia e, in modo particolare, i territori maggiormente colpiti».

Piano Marshall

Il senatore UDC Antonio De Poli commentando l'ordine del giorno, presentato dal gruppo di Forza Italia e approvato in Senato, con cui si chiede al Governo, fra l'altro, «di sospendere almeno per 4 mesi tutti gli adempimenti fiscali e contributivi; prevedere la Cassa integrazione in deroga per le piccole medie imprese con meno di 6 dipendenti che, altrimenti, sarebbero costretti ad avviare le procedure di mobilità; anticipare le somme dovute alle imprese agricole nell'ambito della PAC Politica agricola comune; agevolare l'accesso delle imprese al Fondo centrale di garanzia per le piccole medie imprese e sospendere o quanto meno dilazionare le imposte locali per le categorie merceologiche più esposte».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Poli

«Sono solo alcune delle misure richieste a tutela di famiglie e imprese», continua De Poli. «L'obiettivo è sostenere l'intera filiera produttiva. AL Governo abbiamo chiesto, inoltre, di prevedere i voucher anche per i servizi alla persona e forme di sostegno soprattutto per i comparti turistico, agricolo agro-alimentare e manifatturiero. E' fondamentale, in questa fase - mette in evidenza De Poli - far sì che l'Italia faccia sentire la propria voce anche in sede europea: si tratta di un'emergenza che non riguarda solo il nostro Paese. Abbiamo chiesto al Governo di adoperarsi in sede Ue per un allentamento o quanto meno una deroga ai vincoli del Patto di stabilità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento