Politica

Covid 19, la richiesta di Unione Inquilini: «Stop agli sfratti in regione Veneto e in tutta Italia»

Unione Inquilini CUB ha scritto a tutti i Prefetti delle città capoluogo venete e nazionali per chiedere la sospensione temporanea delle esecuzioni degli sfratti e degli espropri in conseguenza della emergenza sanitaria

Unione Inquilini CUB ha scritto a tutti i Prefetti delle città capoluogo venete e nazionali per chiedere la sospensione temporanea delle esecuzioni degli sfratti e degli espropri in conseguenza della emergenza sanitaria derivante dal contagio da Covid-19. Il Governo e altre autorità competenti hanno emanato provvedimenti al fine di salvaguardare la salute dei cittadini. Si ritiene che, persistendo tale emergenza, nelle esecuzioni di sfratto sia messa a rischio la salute delle persone coinvolte, costituite spesso da nuclei familiari con minori, anziani, persone disabili o malate, e sia pertanto necessario estendere la tutela a tali persone, pertanto abbiamo chiesto di valutare la possibilità di disporre la sospensione temporanea degli sfratti e delle esecuzioni forzose di espropri causati da pignoramento da parte di istituti di credito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid 19, la richiesta di Unione Inquilini: «Stop agli sfratti in regione Veneto e in tutta Italia»

PadovaOggi è in caricamento