menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I dati Istat e rapporto della Caritas Diocesana: la povertà è sempre più diffusa

L'assessora Marta Nalin: «Le nuove emergenze sono rappresentate dalle famiglie numerose e in particolare dai giovani, tra i quali sono sempre più frequenti situazioni di disagio»

Secondo il rapporto Istat 2018 infatti la povertà assoluta riguarda il 6,9% delle famiglie e l’8,4% degli individui (nel 2016 riguardava il 6,3% delle famiglie e il 7,9% degli individui), mentre la povertà relativa riguarda il 12,3% delle famiglie (contro il 10,6% nel 2016) e il 15,6% degli individui (contro il 14% nel 2016).

Povertà assoluta

L’incidenza della povertà assoluta è elevata nel caso di famiglie con tre o più minori (20,9%). Anche la povertà relativa è più diffusa tra le famiglie numerose: quelle con 4 componenti (si passa dai 17,1% al 19,8%) o con 5 componenti e più (dal 30,9% al 30,2%). Questa inoltre colpisce di più le famiglie giovani, raggiungendo il 16,3% (14,6% nel 2016) se la persona di riferimento è un under 35, mentre scende al 10% nel caso di un ultra 64enne.

Caritas

La Caritas di Padova invece segnala che il 43% dei casi seguiti sono quelli di coppie con figli, mentre quasi il 20% è rappresentato da persone sole e un 13,8% di persone sole coi figli. I giovani tra i 18 e 34 anni che chiedono aiuti sono l’8% e rappresentano un fenomeno nuovo. «Le nuove emergenze - ha spiegato l'assessora Marta Nalin - sono rappresentate dalle famiglie numerose e in particolare dai giovani, tra i quali sono sempre più frequenti situazioni di disagio. Per questo è necessario intervenire con servizi rivolti in particolare alle famiglie giovani». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento