Detassazione di due anni per chi apre un nuovo negozio: l'idea nata dall'incontro sindaco-Ascom

A Cadoneghe: ad annunciarlo il sindaco Marco Schiesaro e l'assessore Devis Vigolo, incontratisi con una delegazione di Ascom Confcommercio

Foto di gruppo dopo l'incontro

Incentivare le aperture di nuovi negozi detassando (ovviamente per i tributi locali) i primi due anni di attività: è questa l’idea che ha registrato la piena condivisione da parte dei rappresentanti dell’Ascom Confcommercio, ricevuti in municipio dal sindaco di Cadoneghe, Marco Schiesaro e dall’assessore al commercio e vicesindaco, Devis Vigolo. A far parte della delegazione dell’Ascom la fiduciaria Elisabetta Ghion, il direttore generale Otello Vendramin e la presidente delle Botteghe di Cadoneghe Chiara Schiavon.

I temi toccati

Area ex Grosoli, ampliamento della zona produttiva ed iniziative per il prossimo Natale i temi toccati nel corso dell’incontro che ha visto il sindaco sottolineare l’importanza del comparto terziario. Afferma il sindaco Schiesaro: «Il commercio è un fattore di sviluppo e al tempo stesso di equilibrio per una realtà come Cadoneghe che, nei prossimi anni, intende perseguire l’obiettivo di zero consumo del suolo». Un obiettivo importante che i rappresentanti della Confcommercio padovana hanno dimostrato di apprezzare, in primis il direttore generale Vendramin: «Prevedere che non si cementifichi ulteriormente significa che nel territorio comunale non troveranno spazio grandi strutture di vendita, insediamenti che avrebbero effetti negativi sul commercio di vicinato non solo del comune di Cadoneghe ma anche dei comuni limitrofi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ex Grosoli

Detto questo, per quanto riguarda l’ex Grosoli, l’amministrazione ha confermato la realizzazione di un supermercato di media dimensione e di alcuni altri esercizi, mentre per quanto concerne il prossimo Natale sia i rappresentanti del Comune che quelli dell’Ascom hanno ribadito la volontà di collaborare al fine di realizzare un “grande Natale” a beneficio dei cittadini e degli operatori economici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto a Maserà: muore insegnante di religione del Pietro d'Abano

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento