menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dichiarazione del sindaco Sergio Giordani sulle azioni intraprese per mettere in sicurezza l’area di San Carlo all’Arcella

«Per San Carlo intendo porre la massima attenzione per arrivare ad una normalizzazione che non sia fatta di promesse, ma piuttosto di fatti graduali, concreti e soprattutto duraturi»

Nota del sindaco dopo i fatti violenti delle ultime ore in zona Arcella. Ecco come si è espresso il primo cittadino: «Nell’immediato, ho valutato - spiega in una nota il sindaco Giordani - con il Comandante della Polizia Locale, di raddoppiare i sistemi di videosorveglianza in tutta l’area, installando nuovi impianti che possano osservare anche da remoto e in maniera continuativa sia il parcheggio dietro l’area commerciale, sia l’area verde che si trova nelle vicinanze della Chiesa. I problemi si concentrano nelle ore serali e notturne, motivo per cui serve tutto il prezioso aiuto delle Forze dell’Ordine per reprimere il degrado. Oggi, quindi, ho chiesto un incontro urgente col Prefetto per fare un focus specifico su questo problema, mettermi a disposizione come Amministrazione, e valutare le iniziative più rapide ed efficaci. Va detto che ai cittadini di quella zona non vanno offerti palliativi, ma soluzioni strutturali per rendere la zona non solo normale e serena, ma nuovamente attrattiva, viva e perché no, bella. Ecco perché intendo promuovere un operazione di rigenerazione urbana complessiva, che stabilizzi l’area in maniera definitiva; certo sono cose di medio periodo, ma che vogliamo fare sul serio e lo abbiamo dimostrato coi fatti acquisendo in maniera definitiva la palazzina ex Coni. Proprio li sorgerà un primo importante tassello di rilancio che discuteremo con la gente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento