"Difformità dei rivestimenti utilizzati per i ruotini rispetto alle specifiche indicate dal costruttore": questa la causa dell’incidente del tram?

Se ne è parlato il 2 luglio al Mit in un incontro tra il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, il sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci, con la presenza del deputato M5S Raphael Raduzzi

Una difformità dei rivestimenti utilizzati per i ruotini rispetto alle specifiche indicate dal costruttore: potrebbe essere questa la causa dell’incidente del tram di Padova, il 10 giugno scorso. Se ne è parlato il 2 luglio al Mit in un incontro tra il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, il sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci, con la presenza del deputato M5S Raphael Raduzzi.

Incidente

L’incidente fu causato da un deragliamento avvenuto poco dopo il capolinea della Guizza, che provocò il ferimento dell'autista e di quattro passeggeri.  La Direzione per Trasporto pubblico locale del Mit è prontamente intervenuta, nell'ambito di competenza, con una attività ispettiva condotta attraverso l’ufficio territoriale Ustif. Le verifiche hanno appunto individuato, come plausibile causa dell'incidente, l’utilizzo, da parte del gestore, di materiale di rivestimento dei ruotini non pienamente rispondente ai dettami del costruttore. Nel rispetto delle prerogative della magistratura che sta svolgendo i suoi accertamenti, il Ministero è quindi intervenuto e continuerà a monitorare la situazione per la tutela della sicurezza, sollecitando maggiori controlli.

Mit

Dopo l'incontro avvenuto al MIT, il consigliere 5 Stelle Giacomo Cusumano: «Convoco la commissione VIII  vigilanza e controllo spinta da me, da Luciani,  ma in generale da tutta l'opposizione per avere ulteriori chiarimenti a Ragona Viola e Lorenzoni. L'opposizione è unita sui temi che contano». Dello stesso parere anche il collega Alain Luciani della Lega. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • Maxi-incendio ad Albignasego: a fuoco l'ex In Bloom, una persona intossicata

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Tamponi rapidi, salgono a trenta le farmacie padovane aderenti all'iniziativa: l'elenco completo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento