Donazione del comune di Agna alle scuole di Camerino: continua l'impegno per le popolazioni colpite dal sisma

Con una delibera di giunta del dicembre 2019, il comune di Agna ha destinato una donazione all’istituto scolastico “Ugo Betti”. Attualmente l’istituto Ugo Betti si trova in una sede provvisoria messa a disposizione dal Comune di Camerino, quella ufficiale è stata compromessa e danneggiata

Con una delibera di giunta del dicembre 2019, il comune di Agna ha destinato 1.000 euro quale donazione all’istituto scolastico “Ugo Betti”. Attualmente l’istituto Ugo Betti si trova in una sede provvisoria messa a disposizione dal Comune di Camerino, in quanto quella ufficiale è stata compromessa e danneggiata. «Continua il nostro impegno sociale nei confronti delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma – commenta il Sindaco Gianluca Piva - stiamo portando avanti diversi progetti ed iniziative con Camerino e abbiamo pensato di fare questa donazione in aiuto dell’istituto scolastico che raggruppa scuola dell’infanzia, primaria e secondaria inferiore».

Aiuti

Il sindaco Piva ricorda: «Negli anni scorsi avevamo erogato contributi straordinari di solidarietà al Comune di Arquata del Tronto, nel 2016 con euro 3.331, corrispondenti al numero di abitanti di Agna e a dicembre 2016, quindi simbolicamente un euro per abitante. Successivamente nel 2017 e nel 2018 sono stati dati contributi in aiuto all’istituto scolastico “Ugo Betti” di Camerino, città con la quale il Comune di Agna si è gemellato. Ricordiamo anche la raccolta libri promossa sul territorio per ricostituire la biblioteca del medesimo istituto scolastico andata danneggiata dalle scosse».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Live: il primo morto in Italia di Coronavirus è un padovano, Adriano Trevisan di 78 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento