Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Elezioni regionali, Giordani: «In bocca al lupo ad Arturo Lorenzoni, saprà fare squadra»

«Per quanto riguarda Padova la giunta non è mai stata così unita. Stiamo lavorando a tantissime progettualità e continueremo con impegno totale verso la città e solo per la città»

Sergio Giordani e Arturo Lorenzoni

«Osservo con grande rispetto il dibattito in corso nel centro sinistra veneto che finalmente giunge a sintesi». Nel giorno della conferma di Arturo Lorenzoni quale "anti-Zaia", il sindaco Sergio Giordani commenta la scelta.

La scelta

E lo fa con soddisfazione: «Vedo saggezza, apertura, generosità. Sia da parte del Partito Democratico, il quale si conferma una forza cruciale e in grado di scelte forti e importanti, sia da parte di tante energie che desiderano dare un contributo positivo. È una buona notizia. Su questi presupposti possono nascere progetti molto interessanti e un cammino di lungo periodo che guarda anche oltre maggio e arricchirà di nuovi contenuti e stimoli il dibattito e le progettualità in favore delle nostre comunità».

L'augurio

Quindi scatta l'augurio: «Arturo Lorenzoni è una persona per bene, una persona che stimo. Moderata, equilibrata, concreta e di grandi idealità. Gli faccio un grande in bocca al lupo, sono certo saprà fare squadra con tutti come ha fatto a Padova e guidare un progetto che pone alla base l’ascolto e la condivisione».

Il futuro

La chiusura è inevitabilmente dedicata alle decisioni future: «Per quanto riguarda Padova la giunta non è mai stata così unita. Stiamo lavorando a tantissime progettualità e continueremo con impegno totale verso la città e solo per la città. Per i passaggi interni ci prenderemo il tempo giusto. Mi confronterò con Arturo e tutta la mia squadra con grande serenità per poi assumere le scelte migliori che avranno come unico fine Padova, come è sempre stato per ciascuno di noi»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, Giordani: «In bocca al lupo ad Arturo Lorenzoni, saprà fare squadra»

PadovaOggi è in caricamento