Elezioni comunali nel Padovano Affluenza in calo: scesa al 69,68% Spoglio terminato: i sindaci eletti

A scrutinio concluso, sono primi cittadini: Pittarello a Bovolenta, Patron a Campodarsego, Bernardinello a Castelbaldo, Moro a Due Carrare, Simonetto a Pernumia, Salmaso a Sant'Angelo di Piove di Sacco

Calo dell'affluenza non solo per le elezioni regionali (dove nel Padovano si è registrata una media del -10% rispetto alla precedente tornata), ma anche nei sei Comuni della provincia chiamati al rinnovo delle amministrazioni locali, dove si è recato a votare in media il 69,68% degli elettori. Quasi il 10% in meno della precedente, in cui il 78,03% degli aventi diritto si era presentato ai seggi.

AFFLUENZA. Domenica 31 maggio ha votato per le comunali il 71,70% degli elettori a Bovolenta (alle precedenti fu il 78,11%), il 65,97% a Campodarsego (alle precedenti fu il 76,66%), il 74,24% a Castelbaldo (alle precedenti fu il 78,27%), il 70,25% a Due Carrare (alle precedenti fu il 77,04%), il 73,15% a Pernumia (alle precedenti fu l'80,68%), il 72,42% a Sant'Angelo di Piove di Sacco (alle precedenti fu l'80,26%).

RISULTATI:

BOVOLENTA. Anna Pittarello, 39 anni, impiegata, consigliere comunale di minoranza uscente, sostenuta dalla civica "Bovolenta Viva", è il nuovo sindaco di Bovolenta, con il 32,14% di preferenze. Secondo (26,17%) Emiliano Baessato, 37 anni, vicesindaco fino a poche settimane fa di Meneghello, in lizza con la civica “Progetto Insieme”; terzo (21,92%) il primo cittadino uscente Vittorio Meneghello, 70 anni, ex dirigente d’azienda in pensione, sostenuto dalla civica "Insieme per Bovolenta-Meneghello sindaco"; quarta (11,40%) Rosanna Zanettin, 67 anni, ex docente oggi impegnata nell'azienda agricola di famiglia, alla prima esperienza politica con la lista “Bovolenta Futura”; ultimo (8,34%) Antonio Sorgato, 67 anni, già sindaco del paese in passato, tornato nuovamente in campo con la civica “Insieme per Bovolenta”. L'esito dello spoglio a Bovolenta: CLICCA QUI.

CAMPODARSEGO. Mirko Patron, 52 anni, ragioniere e perito commerciale, ex assessore provinciale, sostenuto dalla lista civica di centrodestra "Mirko Patron sindaco di tutti", si riconferma sindaco di Campodarsego per il suo secondo mandato consecutivo con il 62,86% di voti. Seconda (25,69% di preferenze) Lara Rizzioli, 42 anni, impiegata commerciale, segretaria, consigliere comunale di minoranza uscente del Carroccio, in lizza per la Lega Nord con la civica "Famiglia e Sicurezza". Terzo (11,43%) Maurizio Celloni, 58 anni, diploma di maturità tecnica, funzionario amministrativo all’Ulss 18 di Rovigo, già consigliere comunale del Pd dal 2006 al 2009, del Partito Democratico. L'esito dello spoglio a Campodarsego: CLICCA QUI.

CASTELBALDO. Riccardo Bernardinello, 30enne, ex assessore poi passato all'opposizione, è il nuovo sindaco del paese della Bassa padovana, aggiudicatosi con la lista civica di centrosinistra "Lineafutura Castelbaldo" il 43,95% delle preferenze. Secondo il 64enne sindaco uscente Claudio Pasqualin, della lista civica "Insieme per far crescere Castelbaldo" (35,34%) e terzo Stefano Correzzola, 42 anni, docente dell’istituto alberghiero “Jacopo di Montagnana”, sostenuto dalla lista civica di centrodestra “Castelbaldo Crediamoci” (20,69%). L'esito dello spoglio a Castelbaldo: CLICCA QUI.

DUE CARRARE. Davide Moro, 37 anni, ricercatore, consigliere di opposizione uscente di area centrosinistra, in lizza con "PraticaMente Due Carrare", è il nuovo sindaco di Due Carrare con il 42,57% dei voti. Secondo (29,71%) Claudio Garbo, 60 anni, libero professionista nelle telecomunicazioni ed energie rinnovabili, erede di Vason, nonché suo vice uscente, sostenuto dalla lista civica "Due Carrare per il futuro"; terzo (18,85%) Giampietro Crivellaro, 56 anni, carrozziere, ex assessore "defenestrato" da Vason e consigliere comunale di minoranza uscente, in lizza con la civica "Carraresi Noi per voi"; quarta (8,85%) Pierangela Negrisolo, 57 anni, insegnante, vicina all'ex leghista Flavio Tosi, consigliere comunale di minoranza uscente, sostenuta dalla civica "Per Due Carrare". L'esito dello spoglio a Due Carrare: CLICCA QUI.

PERNUMIA. Luciano Simonetto, 63 anni, dipendente di banca in pensione, sostenuto dalla lista civica "Partecipare-Condividere" si riconferma sindaco di Pernumia per il suo mandato consecutivo con il 63,92% di preferenze. Secondo (18,36% di voti) Emanuele Ortolani, 58 anni, imprenditore, ex assessore e già candidato sindaco nel 2009, in lizza con la civica di centrodestra "Insieme per Pernumia", che unisce Forza Italia e Lega Nord. Terzo (17,70%) Giuliano Pegoraro, 64 anni, dipendente di banca e consulente, alla prima esperienza politica, sostenuto dalla lista civica di centrosinistra "Pernumia Mia". L'esito dello spoglio a Pernumia: CLICCA QUI.

SANT'ANGELO DI PIOVE DI SACCO. Mariano Salmaso, 51 anni, impiegato, erede di Boischio, assessore uscente, sostenuto dalla lista civica "Uniti per Sant'Angelo", è il nuovo sindaco di Sant'Angelo con il 46,02% delle preferenze. Secondo, con il 27,32% di voti, Lorenzo Tasca, 64 anni, pensionato, già sindaco dal 1994 al 2000, in lizza con la civica "Una nuova partenza". Terzo (26,64%) Fabrizio Daniele, 42 anni, avvocato, appoggiato dalla "Lega Nord Liga Veneta". L'esito dello spoglio a Sant'Angelo: CLICCA QUI.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento