menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noi per l'Italia-Udc, De Poli: "A Roma per portare le istanze del nostro territorio"

Presentata al Caffé Pedrocchi la nuova lista, composta da sindaci e assessori sia dell'Alta che della Bassa Padovana

Antonio De Poli e i candidati nella provincia di Padova per la lista "Noi con l'Italia-UDC" hanno incontrato la stampa al caffè Pedrocchi. Quella presentata è la squadra per il proporzionale composta da figure tutte provenienti dalla provincia di Padova. "Due dall'alta e altrettanti dalla bassa", sottolinea De Poli. 

A difesa dei piccoli produttori

E' Vincenzo Gottardo, ad aprire però la conferenza stampa. Vice sindaco di Campodoro e consigliere delegato in provincia, si esprime così su quelle che sono le sue intenzioni: "In questo momento in cui si promettono tante cose, mi sento di dire che il mio impegno sarà incentrato su famiglia e salute". Ornella Leonardi, sindaco di Gazzo da meno di un anno, ricorda quelle che sono le sue origini: "sono figlia di agricoltori e imprenditore agricoli. Lavoro con le piccole realtà e per queste continuerò a lavorare. Ai piccoli comuni spesso mancano i servizi, bisogna fare in modo che questa situazione cambi. Gli agricoltori e i piccoli artigiani fanno una produzione di alta qualità e il mio impegno sarà sempre in loro tutela, a difesa di queste piccole ma preziose realtà".

L'esperienza

Chiara Brazzo: "Da 24 anni seguo i cittadini faccio l'amministratore comunale. Conosco quindi quelli che sono i bisogni dei cittadini. Il mio impegno è quindi quello di tutelare il nostro territorio. Abbiamo aziende agricole in difficoltà e dobbiamo fare in modo che i ministeri aiutino questo settore". Anche Sergio Gobbo, assessore all'ambiente al turismo e allo sport nel comune di Este, spiega perché è nella lista: "Ho accettato l'invito a candidarmi perché voglio portare le istanze della provincia di Padova a Roma. Stiamo lavorando per questo perché è questo che ci chiedono i nostri cittadini. Dobbiamo farci portatori delle richieste dei nostri cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La nostra lista - sottolinea De Poli -  vuole unire città e provincia per far sentire quelle che sono le istanze che ci stanno a cuore, che sono quelle che avete sentito. Il mio compito in particolare è quello di lavorare per mettere insieme la città, perché Padova non deve correre il rischio di essere fuori dai circuiti nazionali e regionali. Un impegno a portare a Roma tutte le richieste e lavorare affinché queste diventino realtà. Un impegno per portare a casa risultati rispetto

Unire bassa e alta padovana

Due figure dell'alta e due della bassa padovana, non sono una scelta casuale, chiude De Poli: "Stiamo cercando di unire tutta la provincia in un contesto che metta le basi per una crescita comune. Troppo spesso vicende e decisioni prese hanno acuito queste distanze, vogliamo andare nella direzione opposta. Noi vogliamo unire e riunire città e provincia".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento