menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enoch Soranzo

Enoch Soranzo

Elezioni provinciali a Padova, il nuovo presidente è Enoch Soranzo

Sindaci e consiglieri dei 104 Comuni padovani, domenica, si sono recati alle urne per eleggere il nuovo inquilino di palazzo Santo Stefano. Ai seggi 1.181 amministratori. Eletto il primo cittadino di Selvazzano

Il nuovo presidente della Provincia di Padova è Enoch Soranzo, sindaco di Selvazzano, eletto con il 55% delle preferenze.

IL VOTO. Domenica sindaci e consiglieri dei 104 Comuni padovani si sono recati alle urne per eleggere il nuovo presidente della Provincia e la nuova assemblea. Per la prima volta a votare non sono stati i cittadini, ma 104 sindaci e 1.251 consiglieri comunali in attuazione a quanto previsto dalla Legge 7 aprile 2014 n. 56 “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni dei comuni”. L'affluenza è stata massiccia: ha votato infatto l'87,16% degli aventi diritto (1.181 su 1.355). La scelta era tra Massimiliano Barison, primo cittadino di Albignasego, ed Enoch Soranzo, sindaco di Selvazzano.

ELEZIONI. I seggi sono rimasti aperti dalle 8 alle 20 nella sede provinciale di piazza Bardelle. Alle 11 di domenica si era già presentato il 41,77% degli elettori. Alle 14, il 57,64%. Alle 17, avevano votato 965 persone, pari al 71,22%. Infine, il dato definitivo, alle 20 era l'87,16%. Ma le operazioni di scrutinio sono iniziate solo alle 9 di lunedì

GRANDI COALIZIONI. Due le liste, "Padova provincia di tutti" e "Barison per la Provincia", a sostegno di Barison, assessore provinciale al Lavoro uscente, che ha raccolto il consenso dei leghisti dell'area del sindaco di Padova Massimo Bitonci, dei forzisti del coordinatore regionale Marco Marin e del Nuovo Centrodestra vicino al presidente del Consiglio regionale Clodovaldo Ruffato. Soranzo, con la lista "Padova Provincia Civica", ha goduto invece di un appoggio più trasversale, dai leghisti tosiani ai forzisti di Padrin, dal Nuovo Centrodestra all'Udc fino al Pd, che gli ha permesso di avere la meglio sullo sfidante.

IL NEO PRESIDENTE. “Ha vinto il territorio – ha commentato il neo presidente Soranzo – ci siamo presentati con un progetto unitario, condiviso, trasversale e onesto che ha saputo conquistare la fiducia di tanti consiglieri e sindaci. Il nostro obiettivo è quello di fare della Provincia un ente di secondo livello utile e trasparente, una casa di vetro a disposizione di tutti i Comuni. Infatti vogliamo che tutti i sindaci di tutti i Comuni, piccoli e grandi, si sentano rappresentati. Attraverso l’assemblea, quindi, lavoreremo insieme affinché questo ente possa diventare di supporto alle realtà locali e dare servizi utili ai cittadini. Vogliamo farci trovare pronti per traghettare la Provincia verso il suo nuovo corso in attesa che la Regione decida quali funzioni lasciare. Serve tanto impegno e voglia di fare e noi siamo pronti per lavorare seriamente”.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento