menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risultati definitivi elezioni 2013, 1° centrodestra e Grillo 1° partito

A spoglio ultimato, questi i risultati nel Padovano: alla Camera 1° il centrodestra, 2° Grillo e 3° il centrosinistra. Al Senato invece 2° il centrosinistra e 3° Grillo, partito con più voti in assoluto

Si è concluso in tarda serata lo spoglio nelle sezioni elettorali padovane che, rispetto ai risultati nazionali si discosta, in primis per la maggiore affluenza, e poi per un centrodestra sempre vincitore sia al Senato che alla Camera e il Movimento 5 Stelle di Grillo sempre primo partito. Ma vediamo nel dettaglio come hanno votato i padovani a queste politiche.

I RISULTATI NEL PADOVANO COMUNE PER COMUNE: AL SENATO - ALLA CAMERA

I PADOVANI ELETTI: 12 ALLA CAMERA - 7 AL SENATO

AFFLUENZA. Rispetto ai i dati nazionali che hanno visto alla Camera un'affluenza del 75,17% (un calo di quasi cinque punti percentuali rispetto all'80,5 registrato nel 2008); stessa tendenza per il Senato, dove il dato si è attestato al 75,2%, con una distanza anche in questo caso intorno ai cinque punti percentuali. Per la Camera, è la circoscrizione Veneto 1 (Padova, Rovigo, Verona e Vicenza), dove si è registrato il dato di affluenza maggiore d'Italia, pari all'82,6%. Specie nel Padovano, poi, l'affluenza è stata ancora più elevata con il 84,29% per la Camera e all'84,30% per il Senato. Comunque in calo alla Camera del 2,34% e al Senato del 2,21% rispetto alle precedenti politiche del 2008.

I RISULTATI NAZIONALI ALLA CAMERA. Facciamo sempre un parallelo rispetto ai risultati nazionali, dove alla Camera è risultata vincitrice di misura la coalizione di centrosinistra con il 29,53% (Pd 25,41%, Sel 3,2%, Centro Democratico 0,49%, Svp 0,43%), seguita a ruota dal centrodestra con il 29,13% (Pdl 21,56%, Lega 4,08%, Fratelli d'Italia 1,95%, La Destra 0,64%, Grande Sud Mpa 0,43%, Mir 0,24%, Pensionati 0,16%, Intesa Popolare 0,07%), quindi terzo il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo (25,55%), quarta la coalizione di Monti con il 10,54% (Monti 8,3%, Udc 1,78%, Futuro e Libertà 0,46%), seguono Rivoluzione Civile di Ingroia (2,24%) e Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino (1,12%).

I RISULTATI PROVINCIALI ALLA CAMERA. Nel Padovano, ecco invece cosa è accaduto: il centrodestra ha ottenuto il maggior numero di voti con il 31,05% (Pdl 20,24%, Lega 8,09%, Fratelli d'Italia 1,29%, Pensionati 0,76%, La Destra 0,34%, Mir 0,30%), secondo il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo che è anche il primo partito ad aver collezionato più voti in assoluto con il 26,72%, terza la coalizione di centrosinistra con il 23,48% (Pd 21,41%, Sel 1,89%, Centro Democratico 0,17%), quarta la coalizione centrista di Mario Monti con l'11,70% (Monti 9,69%, Udc 1,77%, Futuro e Libertà 0,23%), seguono Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino (2,33%), Rivoluzione Civile di Ingroia (1,36%), Indipendenza Veneta (1,32%), Liga Veneta (0,74%), Forza Nuova (0,34%), Io Amo l'Italia (0,34%), Veneto Stato (0,26%), CasaPound (0,15%), Progetto Nazionale (0,11%) e Riformisti Italiani (0,04%).

I RISULTATI A PADOVA CITTÀ ALLA CAMERA. Nel capoluogo euganeo, il risultato è ribaltato rispetto ai dati provinciali. Vincitrice risulta la coalizione di centrosinistra con il 31,86% (Pd 27,91%, Sel 3,69%, Centro Democratico 0,25%), secondo il centrodestra con il 24,8% (Pdl 16,75%, Lega 5,39%, Fratelli d'Italia 1,36%, Pensionati 0,66%, La Destra 0,38%, Mir 0,32%), terzo il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo con il 21,72%, quarta la coalizione centrista di Mario Monti con il 14,06% (Monti 12,48%, Udc 1,28%, Futuro e Libertà 0,30%), seguono Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino (3,45%) e Rivoluzione Civile di Ingroia (2,08%).

I RISULTATI NAZIONALI AL SENATO. Facciamo sempre un parallelo rispetto ai risultati nazionali, dove anche al Senato è risultata vincitrice di misura la coalizione di centrosinistra con il 31,6% (Pd 27,43%, Sel 2,97%, Centro Democratico 0,53%...), seguita a ruota dal centrodestra con il 30,66% (Pdl 22,3%, Lega 4,33%, Fratelli d'Italia 1,92%, La Destra 0,72%...), quindi terzo il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo (23,79%), quarto il partito centrista di Mario Monti con il 9,13%, seguono Rivoluzione Civile di Ingroia (1,79%) e Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino (0,9%).

I RISULTATI PROVINCIALI AL SENATO. Nel Padovano, ecco la panoramica: il centrodestra ha ottenuto il maggior numero di voti con il 32,17% (Pdl 20,87%, Lega 8,63%, Fratelli d'Italia 1,25%, Pensionati 0,80%, La Destra 0,36%, Mir 0,24%), seconda la coalizione di centrosinistra con il 25,35% (Pd 23,50%, Sel 1,65%, Centro Democratico 0,20%), terzo il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo che è anche il primo partito ad aver collezionato più voti in assoluto con il 24,87%, quarto il partito centrista di Mario Monti con il 10,97%, seguono Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino (1,85%), Indipendenza Veneta (1,29%), Rivoluzione Civile di Ingroia (1,04%), Liga Veneta (0,75%), Io Amo l'Italia (0,33%), Forza Nuova (0,27%), Donne per l'Italia (0,25%), Veneto Stato (0,24%), Partito Comunista dei Lavoratori (0,24%), Progetto Nazionale (0,13%), CasaPound (0,13%) e Riformisti Italiani (0,04%).

I RISULTATI A PADOVA CITTÀ AL SENATO. Come per la Camera, nel capoluogo euganeo anche il risultato al Senato è ribaltato rispetto ai dati provinciali. Vincitrice risulta la coalizione di centrosinistra con il 34,50% (Pd 31,09%, Sel 3,11%, Centro Democratico 0,28%), secondo il centrodestra con il 26,11% (Pdl 17,66%, Lega 5,75%, Fratelli d'Italia 1,35%, Pensionati 0,70%, La Destra 0,36%, Mir 0,27%), terzo il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo con il 19,71%, quarto il partito centrista di Mario Monti con il 13,37% (Monti 12,48%, Udc 1,28%, Futuro e Libertà 0,30%), seguono Fare per Fermare il Declino di Oscar Giannino (2,60%) e Rivoluzione Civile di Ingroia (1,40%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento