Video antigay, Marotta (IdV): "Zanon incompatibile con ruolo presidente Veneto Innovazione"

il segretario regionale di Italia dei Valori, entra nella polemica suscitata dal video realizzato dal candidato nella lista “Fratelli d'Italia”, che dal 5 settembre 2011 è presidente della società partecipata della Regione Veneto, con un'indennità lorda annua di 18mila euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

«A parte lo sdegno che ho provato per quel nauseante video omofobo, e la solidarietà che desidero porgere a tutte le persone che se ne sono sentite offese, mi sono posto una domanda, che giro subito al presidente Zaia: dopo una tale performance Raffaele Zanon può ancora rimanere presidente di Veneto Innovazione? Per la Regione è opportuno averlo in questa carica o non dovrebbe dimettersi?». Così Gennaro Marotta, il segretario regionale di Italia dei Valori, entra nella polemica suscitata dal video realizzato dal candidato nella lista “Fratelli d'Italia”, che dal 5 settembre 2011 è presidente della società partecipata della Regione Veneto, con un'indennità lorda annua di 18mila euro.

«Chiedo quindi a Zaia – continua il consigliere regionale veneziano - di verificare la compatibilità al timone di Veneto Innovazione Spa di una persona che, con i suoi atti come candidato, ha comunque offeso una parte dei cittadini veneti».

I più letti
Torna su
PadovaOggi è in caricamento