Boara Pisani: i risultati dell'incontro con il pubblico della la Lista 1

Nonostante la mancata concessione della sala civica, l'evento ha registrato una buona affluenza. In appoggio a Veronese anche il consigliere regionale del PD Graziano Azzalin

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Si è svolto nella serata di mercoledì 25 maggio l'incontro organizzato dalla Lista 1 "Ripartiamo Insieme per Boara", che sfiderà quella dell'amministrazione uscente in occasione delle elezioni amministrative del 5 giugno.

La presentazione dei candidati e del programma, avvenuta sulla gradinata antistante la sala civica di piazza Athesia a causa della mancata concessione della sala stessa, ha raccolto un buon numero di cittadini accorsi in loco per condividere un momento di dialogo coi candidati.

Ad aprire la serata le parole di Orfeo Sartori, segretario del circolo locale del Partito Democratico, il quale, ricordando l'anima di centrosinistra che ha ispirato la composizione del gruppo, ha poi presentato uno a uno i candidati consiglieri. Ne ha sottolineato gli elementi di novità, ossia "l'inedita presenza femminile e la prima esperienza amministrativa per molti dei candidati, voci critiche e propositive del paese che - come ha poi aggiunto - si sono attivate per un sentito desiderio di riportare al centro dell'attenzione le istanze dei cittadini e i loro bisogni, dopo anni di mancata trasparenza e di silenzi amministrativi".

Il candidato sindaco Tiziano Veronese ha poi presentato i punti principali del programma. Tra i più importanti, "la possibilità di acquisizione di Villa Aggio per offrire a Boara Pisani un punto concreto di aggregazione sociale" e la necessità di riportare in auge la biblioteca comunale con una "riformulazione del regolamento di rappresentanza che la vede implicata".
Alcune parole sono state spese anche riguardo alla pista ciclabile, ritenuta "altamente pericolosa".

Hanno preso infine parte alla serata, manifestando il loro appoggio alla Lista 1, anche il sindaco di Solesino Roberto Beggiato e il consigliere regionale del Partito Democratico Graziano Azzalin. Entrambi hanno definito il programma di "Ripartiamo Insieme per Boara" come un esempio di "coesione di vedute e prova di una squadra non improvvisata ma preparata". 

I più letti
Torna su
PadovaOggi è in caricamento