menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Bitonci inaugura la sede elettorale (foto: Facebook)

Massimo Bitonci inaugura la sede elettorale (foto: Facebook)

Bitonci inaugura la sede elettorale all'Arcella: "Dobbiamo cercare di vincere al primo turno"

Presenti oltre 300 persone tra cui anche esponenti di Lega Nord Liga Veneta, Forza Italia, Fratelli d'Italia e di associazioni. Tra gli obiettivi del candidato sindaco: garantire la sicurezza

Sabato, nel primo pomeriggio, Massimo Bitonci ha inaugurato la sede elettorale all’Arcella. Presenti al taglio del nastro oltre trecento persone, tra cui anche esponenti di Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e di associazioni. Durante l’inaugurazione il candidato sindaco Massimo Bitonci ha ribadito l’obiettivo di vincere al primo turno.

SICUREZZA. L'aspirante primo cittadino punta sulla sicurezza. “Abbiamo scelto una sede in quartiere simbolo della città, dove esistono grossi problemi legati alla sicurezza e all’immigrazione", ha spiegato Bitonci, "All'Arcella abbiamo il 30 per cento di immigrati. Va bene l’integrazione, ma è più importante garantire la sicurezza del cittadino".

POLIZIOTTO DI QUARTIERE. "Prima i padovani: continuerò a dirlo e ripeterlo come ho fatto nei due anni e mezzo della mia amministrazione. Gli immigrati sono ben accetti sul nostro territorio, basta che abbiano un lavoro. Devono essere famiglie, non possono essere singoli che vengono qui per essere mantenuti o che vanno a finire nelle mani della criminalità. Finora abbiamo fatto molto: abbiamo assunto cinquanta agenti della polizia municipale in più e abbiamo aperto una sede decentrata alla Guizza. Era pronta anche la sede decentrata all'Arcella ma, decidendo di non aprire la struttura in un quartiere a favore del decentramento della polizia municipale, è stata fatta campagna elettorale. Io credo seriamente nel poliziotto di quartiere".

LE ELEZIONI. Il candidato sindaco si è espresso anche sulle prossime elezioni. "Dobbiamo cercare di vincere al primo turno", ha ammesso Bitonci, "cerchiamo di risparmiare i soldi che si spendono al ballottaggio. Ho chiesto sostegno a tutti i sostenitori, i simpatizzanti, i militanti e gli amici. C'è tutta una parte di società civile non schierata che vota la buona amministrazione. Noi continueremo su questa strada. Come ha già dimostrato la lista bitonci, che ha avuto un grande risultato alle scorse amministrative e che nel sondaggio arriva al venti per cento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento