Campagna elettorale regionali: l'appello del presidente della provincia di Padova

Fabio Bui: «Ai candidati chiedo di essere concreti, di avere attenzione per le municipalità e per i loro amministratori che operano in prima linea, proponendo soluzioni ai problemi»

«Le liste dei candidati alle prossime elezioni regionali del Veneto saranno presentante a breve e la campagna elettorale si accende. Faccio a tutti i candidati i migliori auguri per l’importanza del compito che saranno chiamati a svolgere una volta eletti. Il Veneto, il ricco Veneto, sta attraversando una fase di grande difficoltà: nonostante il lavoro fatto dall’Amministrazione Regionale e da tutto il Sistema Sanitario, è indubbio che il Coronavirus ha segnato profondamente l’economia della nostra splendida Regione». A sottolinearlo è Fabio Bui, presidente della provincia di Padova.

La campagna elettorale

«A pochi giorni dall’esplosione della pandemia – aggiunge il numero uno di Palazzo Santo Stefano – ho coniato uno slogan triste ma assolutamente verosimile: avremo più falliti che contagiati. Purtroppo non abbiamo ancora vinto il virus, con la conseguenza che le misure di prevenzione e di lotta al contagio sono ancora in atto e influenzeranno anche la campagna elettorale che non potrà svolgersi, come di consueto, tra la gente. Ai candidati chiedo di essere concreti, di avere attenzione per le municipalità venete e per i loro amministratori che operano in prima linea, di proporre soluzioni ai problemi e non di enunciare libri dei sogni: abbiamo bisogno di un piano razionale ed efficace per risollevare un’economia che sta andando a pezzi. Parlo da amministratore locale e mi rivolgo a chi ha scelto di candidarsi per ricoprire lo stesso ruolo: non focalizzatevi sulla distruzione dell’avversario, ma trasformate la corsa elettorale in una gara di idee e progetti perché la nostra terra, la nostra economia e la nostra gente possano ripartire e tornare a splendere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento