Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Fase 2, il senatore De Poli: «Regole assurde e insostenibili per riaperture»

«Le linee guida, presentate ieri, da INAIL e ISS sono troppo stringenti. Al governo chiediamo di rivedere tali parametri: servono regole di buon senso, necessarie per rimettere in moto l'Italia»

«Di aiuti alle imprese finora non c'e' traccia, al contrario arrivano regole assurde e insostenibili per le riaperture di bar ristoranti e strutture balneari. Al governo, e in modo particolare al ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, chiedo di valutare con tutte le attenzioni del caso gli effetti di queste misure. Il rischio e' di paralizzare le attivita' e non farle ripartire. Sarebbe un disastro a livello economico con immediate ricadute a livello occupazionale». Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli che poi aggiunge: «Dopo avere ottenuto il risultato della riapertura dal 18 maggio, non e' possibile fermarsi. Bisogna andare oltre: le linee guida, presentate ieri, da INAIL e ISS sono troppo stringenti. Al governo chiediamo di rivedere tali parametri: servono regole di buon senso, necessarie per rimettere in moto l'Italia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, il senatore De Poli: «Regole assurde e insostenibili per riaperture»

PadovaOggi è in caricamento