Festa dell’Albero: al Basso Isonzo duecento nuove piante

Comune di Padova e Legambiente hanno dato appuntamento a centinaia di cittadini al parco dei Girasoli, al Basso Isonzo

Centinaia di persone si date appuntamento nella mattina di domenica 10 novembre per dare vita a una nuova siepe campestre e per piantare alberi da frutto al parco dei Girasoli, al Basso Isonzo. In tutto duecento nuove piante. Stop al consumo di suolo, biodiversità, agricoltura di qualità e di prossimità: questi i temi della giornata.

Partecipazione

«Mi stupisce sempre positivamente la grande quantità di persone che hanno voglia di prendersi cura del verde della nostra città - dichiara l’assessora Chiara Gallani - anche oggi centinaia di cittadine e cittadini si sono armati di piantine e con testa, cuore e braccia, hanno contribuito a riforestare un nuovo pezzo di città. Una siepe campestre stavolta, data la peculiarità della zona in cui siamo intervenuti. Quella di oggi è solo la prima di molte iniziative in programma per la Festa dell’albero, quest’anno prevista per il 21 novembre».

Legambiente

La giornata è stata organizzata da Legambiente, con il supporto di diverse associazioni del territorio. Piantumazioni, concerti e un pranzo in compagnia per celebrare un’importante giornata. «La grande partecipazione a queste iniziative mostra come i cittadini e le cittadine credano fortemente nella costruzione di una città diversa soprattutto che riscoprire il rapporto con la natura anche in città è ancora possibile. Ringrazio tutte le associazioni coinvolte, che hanno contribuito a vario titolo alla riuscita di questa splendida giornata», dichiara Sandro Ginestri, presidente di Legambiente Padova.

festa albero 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento