menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Firmato protocollo d'intesa per il contrasto alla dispersione scolastica di minori

"Ricomincio da Tre" è il protocollo d'intesa per la promozione del successo formativo e il contrasto alla dispersione scolastica dei minori tra i 15 e i 17 anni a rischio marginalità educativa e sociale che vede assieme molteplici soggetti che operano nel Comune di Padova

"Ricomincio da Tre" è il protocollo d'intesa per la promozione del successo formativo e il contrasto alla dispersione scolastica dei minori tra i 15 e i 17 anni a rischio marginalità educativa e sociale che vede assieme molteplici soggetti che operano nel Comune di Padova. E' stato firmato questa mattina in sala giunta da Marta Nalin, assessora al Sociale Comune di Padova, Francesco Lazzarini, C.P.I.A. (Centro Provinciale di Istruzione degli Adulti) di Padova, Maria Elisabetta Bolisani, Veneto Lavoro – Centro per l’Impiego di Padova e Servizio Obbligo Formativo e Orientamento, Eleonora Sale, Uoc Infanzia, Adolescenza, Famiglia, Consultori Aulss 6 Euganea, Fabio Verlato, Direttore del Distretto Padova-Bacchiglione  Aulss 6 Euganea, Alberto Riello, referente area legalità, politiche giovanili e partecipazione dell’USRV – Ufficio ambito territoriale, Vincenzo Milanesi, direttore del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA) dell’Università degli Studi di Padova, Vera Cabras, Aspic, Counseling e Cultura, Niccolò Gennaro, direttore  CSV – Centro Servizi per il Volontariato provinciale di Padova, Elena Burri, Centro di Formazione Professionale Associazione Victory tng, Silvana Mason, Centro di Formazione Professionale Scuola Edile CPT, Margherita Dal Lago, Centro di Formazione Professionale CIOFS/FP Veneto di Padova, Silvano Marin, Scuola di Formazione Professionale Camerini-Rossi, fondazione I.R.P.E.A., Roberta Callegaro, Centro di Formazione Professionale ENAIP Padova. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessora Marta Nalin ha dichiarato: «Oggi abbiamo firmato il protocollo d'intesa per il contrasto alla dispersione scolastica di minori a rischio di marginalità educativa e sociale.  Nato per volontà del CPIA Provincia di Padova, come strategia per rendere strutturale e di lunga durata il sistema di prevenzione e contrasto dell’abbandono scolastico, coinvolge tutti gli enti operanti sul territorio, dall'ULSS all'Università, dal Centro per l'impiego al CSV, dalle scuole professionali all'Ufficio scolastico di Padova. Un modo innovativo per rispondere ad un'esigenza che purtroppo anche nel nostro territorio è sempre più sentita: quella di contrastare tutto ciò che concorre ad aumentare l'esclusione sociale, come la dispersione scolastica. Grazie a questo protocollo potremo valorizzare le capacità di ognuno, arricchirle e contaminarle grazie ad un lavoro di rete tra istituzioni e non solo. Questo è il modo migliore per costruire, passo dopo passo, strade che possono essere percorse da tutte e tutti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche l'assessora Cristina Piva ha evidenziato l'importanza del protocollo: «E' una esperienza di costruzione di una rete che fa in modo di immettere nuovamente nel percorso educativo o lavorativo persone che altrimenti ne rimarrebbero escluse. Facendo squadra si riesce a trovare risposte per ragazzi che hanno una età che merita grande attenzione e ci vogliono persone esperte che lavorano in questo campo». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento