Flash Mob dell'Associazione Commercianti del Centro: «Fateci riaprire subito»

Una cinquantina di commercianti si è data appuntamento in Piazza dei Signori per chiedere che sia anticipata l'apertura dei negozi

Gli affitti e le bollette continuano ad arrivare e sono due mesi che i commercianti del centro non possono esercitare la loro professione. E’ quasi inutile evidenziare quanto questa serrata imposta dall’emergenza Coronavirus stia mettendo in ginocchio tantissime attività. Così l’Associazione Commercianti del Centro (ACC) ha convocato un flash mob. La richiesta è chiara, ed è rivolta direttamente a Conte: «Fateci riaprire già da lunedì prossimo, 11 maggio», dice dal megafono Massimiliano Pellizzari che di ACC è il portavoce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tanti si diceva, una cinquantina di persone, forse più, con drappi neri a simboleggiare il lutto. Tra queste anche la consigliera comunale eletta nella Lista Bitonci, Vanda Pellizzari. Al termine della manifestazione si è pure visto il consigliere comunale Fabrizio Boron. Inevitabile domandare se la manifestazione avesse un qualche colore politico, domanda non troppo gradita da alcuni dei presenti. Ha risposto invece M. Pellizzari: «Quello che sta accadendo è qualcosa di epocale che investe tutti, non c'è un colore politico ma un sentimento comune di grande, grandissima preoccupazione». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se già prima dell'emergenza Coronavirus i negozi, non solo quelli del centro, erano in sofferenza, di sicuro questi due mesi di chiusura forzata da una parte hanno complicato una situazione già grave.IMG_9868-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento