menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fratelli d'Italia, il gruppo si fa. Lunedì 29 l'esordio in consiglio comunale

Stava diventando una telenovela ma alla fine la vicenda si è conclusa come logico. La commissaria di Fratelli d'Italia "accoglie" i consiglieri Turrini e Cappellini fuoriusciti da Libero Arbitrio

Tutto è bene quel che finisce bene. Una fotografia, scattata qualche giorno fa, sancisce la fine di quella che stava per diventare una telenovela. Il gruppo consiliare di fratelli d’Italia si fa e sarà composto da Elena Cappellini ed Enrico Turrin, tutto come previsto.

Gardini

La neo commissaria ha preferito non sbilaciarsi sulla vicenda, anche quando è stata direttamente interpellata o cercata. Indiscrezioni però fanno capire che forse l'ex europarlamentare di Forza Italia avrebbe gradito altro soluzione, prediligendo l'altra fuoriuscita del partito di Silvio Berlusconi, con la quale la Gardini ha già lavorato, Eleonora Mosco. Quest'ultima, approdata al gruppo misto, si ritroverà al suo fianco Matteo Cavatton, orfano di Turrin e Cappellini. 

Meloni

Decisivo è stato l'intervento di Giorgia Meloni che ha da subito sposato l'idea di avere un gruppo consiliare in città, per di più con l'aggiunta del fatto che in questo modo il partito sarà presente anche in provincia vista la carica che lì ricopre Enrico Turrin. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento