rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Elezioni 2022

Fuga di dati sensibili dell'Ulss, Lendaro: «Cosa è stato fatto per mettere al sicuro i dati?»

Nella mattina di giovedì 21 aprile, riferiscono gli attivisti di Tutta Nostra la Città, centinaia di cittadine e cittadine di Padova e provincia si sono viste recapitare esenzioni per reddito intestate ad altri utenti del servizio sanitario della Ulss 6 Euganea

La lista civica Tutta Nostra la Città e il candidato sindaco di Padova Luca Lendaro denunciano una nuova fuga di dati sensibili dai database dell'Ulss 6 Euganea: «Questa sarebbe una sanità pubblica d’eccellenza? È una vergogna!». Nella mattina di giovedì 21 aprile, riferiscono i candidati di Tutta Nostra la Città, centinaia di cittadine e cittadine di Padova e provincia si sono viste recapitare esenzioni per reddito intestate ad altri utenti del servizio sanitario della Ulss 6 Euganea. A quanto risulta dalle segnalazioni raccolte dagli attivisti, i dati riguardano le esenzioni reddituali di tipologia 7R2, relative a basso reddito ed età inferiore ai 6 anni o superiore ai 65. Non è però escluso che il problema possa riguardare anche altre esenzioni. 

Il commento

Dopo l’attacco hacker di questo inverno e nonostante le rassicurazioni da parte della dirigenza Ulss, il problema della sicurezza dei dati sensibili di migliaia di utenti sembra non trovare fine, stando a quanto riferiscono gli attivisti. «Cosa è stato fatto per mettere in sicurezza i sistemi informatici del sistema sanitario? - chiede Lendaro - Ci era stato garantito che il problema era risolto, ma a quanto pare tagli alla sanità e gestione superficiale continuano a colpire non solo le prestazioni, ma anche la sicurezza dei dati sensibili di centinaia di migliaia di utenti». Tutta Nostra la Città si rivolge quindi direttamente al direttore generale Paolo Fortuna: «Abbiamo a che fare con altri strascichi del recente attacco informatico? Cosa è stato fatto per mettere in sicurezza i dati di cittadine e cittadini? Quali si sono i costi a carico della collettività per questa continua mancanza di sicurezza informatica, considerate anche le multe che ancora una volta arriveranno dal Garante della Privacy?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di dati sensibili dell'Ulss, Lendaro: «Cosa è stato fatto per mettere al sicuro i dati?»

PadovaOggi è in caricamento