menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gallani e Benciolini rassicurano su taglio erba in parchi e cimiteri: "Cambiamenti climatici impongono scelte diverse per il futuro"

L'assessora Gallani: "Nei parchi e sugli argini abbiamo dovuto anticipare gli interventi già in programma". Benciolini: "La ghiaia come nel cimitero di Granze, modello da seguire"

Erba alta nei parchi, erba alta nei cimiteri. Di questo parliamo con le assessore Gallani e Benciolini. 

L'assessora Gallani e gli "sfalci"

“C’è stata una particolare recrudescenza per quanto riguarda la ricrescita dell’erba in certe zone, dovute alle precipitazioni. In questo momento ci stiamo concentrando sia sugli interventi dovuti alle eccezionali perturbazioni che hanno colpito la città il 20 e il 21 luglio, e ovviamente sui cosiddetti sfalci. C’è un calendario prestabilito già da qualche mese ma in certi casi stiamo anticipando vista la situazione che si è venuta a creare in certe aree, interventi comunque già previsti e che alcuni sono appunto già cominciati nella mattinata di lunedì 20 agosto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Benciolini, cimiteri modello Granze

Problema diverso invece quello che si è verificato al cimitero maggiore e in alcuni altri più piccoli. Spiega l’assessora Benciolini: “E’ un anno difficile che riguarda tutta Italia, violenti rovesci e il caldo accelerano la crescita dell’erba in modo più rigoglioso che in altri anni., questo significa che a parità di risorse e appalti non si riesca a fare tutto quello che si dovrebbe. Chi ha lì un proprio caro è ovvio che vuole trovare una situazione decorosa. Da martedì saranno presenti otto persone di alcune cooperative, nel cimitero Maggiore. I cambiamenti climatici ci impongono di trovare un altro modo per gestire i cimiteri. La soluzione potrebbe essere quello che abbiamo fatto alle Granze, dove attorno alle tombe è stata posta la ghiaia. Certo, un conto è farlo in un cimitero di dimensioni ridotte come quello, un altro è in un contesto enorme come il cimitero Maggiore. E’ più grande di Prato della Valle, si parla di dimensioni enormi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento