Politica Piazze

Giordani e Padova che riparte: «C'è positività e responsabilità. Siamo una grande città»

«Sono stato - ha dichiarato il sindaco Giordani - piacevolmente sorpreso, c'è ottimismo da parte di tutti. Padova deve ripartire. Ho colto la volontà, il darsi da fare. Tutto questo nel rispetto delle norme e dei parametri di sicurezza»

Il sindaco Sergio Giordani ha voluto constatare direttamente quale fosse la situazione in città il giorno della riapertura. Così, dopo essere stato come tanti padovani dal suo parrucchiere di fiducia, Lino Fabbian di L.A. Studio in via San Fermo, ha fatto un giro per le piazze e ha visitato alcuni esercizi del centro.

«Sono stato - ha dichiarato il sindaco Giordani - piacevolmente sorpreso, c'è ottimismo da parte di tutti. Padova deve ripartire. Ho colto la volontà, il darsi da fare. Tutto questo nel rispetto delle norme e dei parametri di sicurezza. Padova continua sempre a stupirmi, in positivo. E' una grande città». Il primo cittadino ha fatto anche visita a diversi esercizi e del centro storico, per poi spostarsi al mercato delle piazze e successivamente sotto il Salone. «Ora dobbiamo - ha aggiunto il primo cittadino - essere prudenti e attenti: l'uso della mascherina, il lavaggio delle mani, le norme igieniche e il mantenimento delle distanze sono elementi fondamentali per far si che quello di oggi sia il primo passo verso una rinascita e non rischiare di ripiombare indietro. Chiedo a tutti grande responsabilità; come amministrazione, pur tra tanti ostacoli e un po’ di confusione normativa, continueremo a dare il massimo ogni giorno per i padovani a partire da chi si è scoperto in una situazione di maggiore fragilità».

MSDJ2056-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giordani e Padova che riparte: «C'è positività e responsabilità. Siamo una grande città»

PadovaOggi è in caricamento