È morto Giovanni Battista Baldan Lega Nord di Padova in lutto

Bitonci: "Ho deciso di intitolare la nostra sede cittadina alla sua memoria e a quella di Giulio Mazzetto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

“Personalmente e a nome della sezione Città di Padova esprimo le più vive condoglianze ai familiari di Giovanni Battista Baldan, storico militante della Lega Nord di Padova, compagno di battaglie e grande amico. La sua scomparsa rappresenta una perdita per tutta la città. Porteremo nel cuore il suo coraggio, la sua onestà, la sua lealtà e quello straordinario attaccamento ai valori che ha sempre manifestato nella sua vita, anche a rischio della sua incolumità e della immediata realizzazione personale, sostenendo la necessità, per il Veneto, di raggiungere la completa indipendenza dallo Stato italiano. Stringiamo in un abbraccio i familiari e gli amici. Il ricordo del sorriso di Giovanni Battista sarà sempre vivo e il suo esempio ci guiderà tanto nell'attività politica, quanto, personalmente, nelle scelte di tutti i giorni. A poche settimane dalla scomparsa di Giulio Mazzetto, un altro lutto colpisce la nostra sezione. Certo di interpretare il sentimento di tutti i soci e i militanti, ho deciso di intitolare la nostra sede cittadina alla loro memoria”. Lo dichiara Massimo Bitonci, presidente dei senatori della Lega Nord e segretario della sezione Città di Padova del Carroccio, appresa la notizia della scomparsa di Giovanni Battista Baldan.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento