elez

La candidata sindaca Francesca Gislon prende il Covid: «Non abbiate paura»

Dopo Peghin e Giordani anche lei è stata contagiata. Corre con una lista civica vicina ad Orizzonti, che ha scelto di non sostenere l'attuale primo cittadino, nonostante sia oggi in maggioranza

Anche la candidata sindaca Francesca Gislon da oggi 4 aprile è in isolamente dopo aver contratto il covid. «Sono positiva, per fortuna sto bene. Non bisogna avere paura, ma dobbiamo continuare a proteggerci ed usare le precauzioni. E ne usciremo presto» le parole della candidata della lista civica vicina ad Orizzonti. «E' un'altra tappa della mia vita in cui sin da subito è emersa l'importanza di avere una rete familiare, lavorativa, in cui vedo un'opportunità di avere sette giorni per avere dei contatti con voi diversi» aggiunge poi in un video. Dopo il candidato del centrodestra Farncesco Peghin, lo stesso sindaco Giordani, anche lei è stata contagiata in un momento in cui la curva sembra essere tornato a salire. I primi due ne sono usciti senza strascichi. Gislon, 58 anni, nota avvocata del foro padovano, aveva già partecipato alle elezioni del 2017 nella lista 'Lorenzoni sindaco' ottenendo 219 preferenze. Stavolta si presenterà come civica pura. Finora non si è esposta troppo in campagna elettorale, ma ha già evidenziato più volte di volerla incentrare sulle persone e sulla conoscenza delle loro storie. Predominante il tema della violenza sulle donne e il sociale nel suo programma. Gislon rappresenta il filone "lorenzoniano" che ha deciso di non sostenere Sergio Giordani, tanto che in più occasioni lei stessa ha dichiarato «sostanzialmente ha portato avanti progetti delle passate amministrazioni», sminuendo così il mandato dell'attuale sindaco, di cui diversi esponenti della sua attuale formazione fanno parte in veste ufficiale e non.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La candidata sindaca Francesca Gislon prende il Covid: «Non abbiate paura»
PadovaOggi è in caricamento