Il governo stanzia 500mila euro per Padova capitale europea del volontariato

Giordani: «Un voto trasversale a tutte le forze politiche e questo sposa lo spirito di collaborazione istituzionale che sta alla base anche dei valori con cui ci accingiamo a ospitare nella nostra città questo grande evento»

Molto soddisfatto il Sindaco Sergio Giordani riguardo l'approvazione bipartisan del sub emendamento in commissione bilancio al Senato della Repubblica che destina a Padova Capitale Europea del Volontariato 2020 500.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giordani

«La commissione bilancio del Senato ha approvato stanotte un fondamentale sub-emendamento a firma De Poli, Sacconi, Ferrazzi, D’Arienzo, Toffanin che stanzia a favore del Comune di Padova 500.000 euro a sostegno di Padova Capitale europea del volontariato 2020. Un voto trasversale a tutte le forze politiche e questo sposa lo spirito di collaborazione istituzionale che sta alla base anche dei valori con cui ci accingiamo a ospitare nella nostra città questo grande evento il quale vedrà la presenza anche del Capo dello Stato Sergio Mattarella il 7 febbraio. Oltre ai proponenti devo ringraziare anche il Governo che ci è stato vicino. Dal Viceministro all’Economia Misiani, ai sottosegretari di Palazzo Chigi Martella e Fraccaro che hanno impresso con forza la volontà dell’esecutivo di procedere su questa strada fino ai sottosegretari Baretta e Variati per finire coi capigruppo in senato delle forze politiche e al deputato padovano Zan. Con tutti ho avuto negli ultimi giorni colloqui per spiegare l’importanza di questa iniziativa e in tanti altri ci hanno aiutato a dare questo segno concreto di attenzione che ora, di concerto col comitato promotore, si tradurrà in ancora più iniziative e ancora più centralità per questa grande opportunità che ci occuperà in tutto il prossimo anno e porterà tanti ospiti internazionali, eventi e decine di migliaia di volontari da tutta Europa. Padova vuole essere capitale del donarsi agli altri nei fatti. Mostrandosi accogliente, bella, ospitale e facendo in modo che questa occasione sia generativa di idee e progettualità che nei fatti saranno utili per rendere migliore il futuro della nostra comunità ad ogni livello». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento