rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Politica

Elezioni, le priorità degli artigiani: Cna Padova incontra 5 candidati del territorio

Il presidente degli artigiani Luca Montagnin: «È importante mantenere un dialogo aperto e continuo con i rappresentanti politici del nostro territorio. I problemi all’ordine del giorno sono pressanti e servono impegni concreti e soluzioni rapide»

I rincari dei prezzi dell’energia e i problemi legati ai costi e ritardi delle materie prime, così come le proposte in tema di politiche economiche rivolte al mondo dell’artigianato, tra accesso al credito, fisco e burocrazia: Cna Padova ha incontrato 5 candidati del territorio alle elezioni politiche del 25 settembre per un confronto aperto su proposte e temi di stretta attualità.

Incontro

All’appuntamento, aperto dal presidente di Cna Padova Luca Montagnin e moderato dal giornalista Domenico Lanzilotta, sono intervenuti Emanuele Alecci (Pd), Massimo Bitonci (Lega), Enrico Cappelletti (Movimento 5 Stelle), Carlo Pasqualetto (Azione-Italia Viva) e Roberta Toffanin (Forza Italia). In platea erano presenti circa 50 imprenditori associati, che hanno rivolto domande ai candidati al termine degli interventi. «Per la nostra associazione è importante mantenere un dialogo aperto e continuo con i rappresentanti politici del nostro territorio. I problemi all’ordine del giorno sono pressanti e servono impegni concreti e soluzioni rapide» ha dichiarato il presidente di CNA Padova Luca Montagnin. «CNA ha una serie di proposte che sono state lanciate anche a livello nazionale: ad esempio sui rincari dell’energia non abbiamo solo denunciato il problema, ma anche proposto soluzioni, come quella per l’autoproduzione di energia dal fotovoltaico. Abbiamo a disposizione migliaia di capannoni, sui cui tetti possono essere installati impianti, senza occupazione di nuovo suolo. Ma ai candidati abbiamo chiesto anche cosa si intende fare per le nostre imprese, da un fisco più equo alla semplificazione burocratica, all’accesso al credito, fino alle politiche per favorire la formazione dei giovani e un’occupazione di qualità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, le priorità degli artigiani: Cna Padova incontra 5 candidati del territorio

PadovaOggi è in caricamento