menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'iniziativa dell'ass. regionale Donazzan sui presepi nelle scuole non convince il comune. Piva: «Propaganda che divide»

Piva: «Evidente la volontà di contrapporre le religioni. Il presepe è un motivo per stare insieme, quando ero a scuola partecipavano tutti alla sua composizione, anche quelli i non cattolici»

La Regione Veneto ha stanziato 50mila euro da distribuire alle scuole che faranno per primi la richiesta dei fonri e che realizzeranno il presepio per Natale. Un emendamento collegato alle legge di stabilità regionale dello scorso anno presentato da alcuni esponenti del centro-destra e approvato a maggioranza. L'assessore all'Istruzione Elena Donazzon: «Così valorizziamo la tradizione culturale ed artistica italiana».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessora Piva

Ed è probabilmente questo il punto che non convince l'assessora Cristina Piva, che ha le competenze su politiche educative e scolastiche, coesione sociale, volontariato e servizio civile, trasparenza, edilizia scolastica. Pur essendo di formazione cattolica, è critica riguardo l'iniziativa: «Non sono per nulla contraria al presepe, anzi. Ma appunto per questo non penso ci sia bisogno di fare gare o mettere premi per questo tipo di iniziative che si sono sempre fatte. Invece qui è evidente la volontà di contrapporre le religioni. Il presepe è un motivo per stare insieme, quando ero a scuola partecipavano tutti alla sua composizione, anche quelli di altri religioni. Non capisco il senso di una iniziativa così, adesso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento