rotate-mobile
Politica

Innocenti: «Un asse con Venezia per l'hub digitale»

Il candidato sindaco di 'TornaPadova' spinge per completare l'idrovia per rafforzare il collegamento tra Padova e la laguna

Completare l'idrovia per rafforzare il collegamento tra Padova e Venezia. Ma non è solo sul livello infrastrutturale che Lorenzo Innocenti, candidato sindaco di "Torna Padova" intende lavorare per un asse con la Serenissima: «Alcuni porti in giro per il mondo si stanno specializzando infatti nello stoccaggio non solo delle merci fisiche, ma anche di quelle virtuali: i dati internet che viaggiano per il globo attraverso cavi sottomarini - spiega - Il modello da seguire sarebbe quello di Marsiglia ed Aix-en-Provence: la prima città portuale, come Venezia, la seconda città universitaria, come Padova. A Marsiglia vengono fatti convergere una grande quantità di questi cavi sottomarini che trasportano i dati internet e lì vengono stoccati. A quel punto interviene l'Università di Aix-en-Provence, con le sue competenze, che li analizza e li smista».In questo modo si creerebbe un vero e proprio hub digitale nell'area del Veneto: «Come "TornaPadova" lo ripetiamo da tempo: la nostra città deve legarsi di più e in maniera stabile con realtà ad essa complementari come appunto Venezia, Verona, Bologna, Monaco di Baviera. Siamo geograficamente al centro di un quadrilatero ricchissimo sotto ogni punto di vista ed è ora che iniziamo a sfruttarne l'enorme potenziale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innocenti: «Un asse con Venezia per l'hub digitale»

PadovaOggi è in caricamento