menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Bitonci e i militanti della Lega ripuliscono il Piovego

Massimo Bitonci e i militanti della Lega ripuliscono il Piovego

Franzin, Lega solidale: "Puliamo Piovego dai rifiuti dei balordi"

Per solidarietà al presidente degli Amissi del Piovego, a processo per aver sgomberato dai detriti la cavana San Prosdocimo, sabato mattina i militanti del Carroccio di Padova hanno liberato di nuovo l'area fluviale ostruita dalle ramaglie

“L'amministrazione comunale non solo è incapace di provvedere alla tutela del patrimonio artistico e culturale padovano, ma addirittura persegue chi la supplisce, peraltro gratuitamente". Così Massimo Bitonci, segretario della sezione cittadina del Carroccio e presidente dei senatori della Lega Nord, commenta il caso che vede protagonista Elio Franzin, presidente onorario degli Amissi del Piovego, a processo per aver sgomberato dai detriti la cavana San Prosdocimo sul fiume.

BITONCI: "La Lega pagherà le spese processuali a Franzin"

RIPULIRE PADOVA. Sabato, giovani e militanti della Lega, per solidarietà a Franzin, sollecitati da un socio degli Amissi del Piovego, hanno liberato di nuovo la stessa cavana, oggi ostruita dalle ramaglie. "Ripuliamo il fiume dai rifiuti lasciati da balordi e piccoli criminali che grazie al Comune sono liberi di girovagare per la città", ha aggiunto Bitonci. "Oggi testimoniamo, senza alcun dubbio - gli ha fatto eco Davide Favero, coordinatore dei Giovani Padani - che non esiste una subalternità culturale della Lega Nord nei confronti della sinistra. L'amore per la nostra città ci porta a sporcarci le mani in prima persona. Oggi è solo la prima tappa di un percorso che ci vedrà presenti sul territorio per fare pulizia a tutti i livelli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento