menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova legge regionale sui parchi, insorge il Pd: "Ennesima occasione sprecata"

Se ne parlerà in un incontro in programma a Monselice venerdì 15 giugno. I consiglieri regionali Azzalin e Sinigaglia: "No al centralismo veneziano, sì alla valorizzazione del territorio"

“No al centralismo veneziano, sì alla valorizzazione del territorio”: con questo slogan la sezione dei Colli Euganei del Partito Democratico promuove l’incontro sulla nuova legge regionale sui parchi, in programma venerdì 15 giugno alle ore 21 all’ex biblioteca di Castello Cini a Monselice.

“Ennesima occasione sprecata”

A introdurre la serata il segretario democratico Niccolò Ruffin, e a seguire gli interventi dei consiglieri regionali Claudio Sinigaglia e Graziano Azzalin, i quali affermano in coro: “Siamo di fronte all’ennesima occasione sprecata, ancor più grave se pensiamo che è un provvedimento atteso da tanto tempo. La Regione interviene sulla governance per superare i commissariamenti non più prorogabili, ma lo fa nella direzione sbagliata. Si accentra il potere decisionale nelle mani di una sola persona, il presidente Zaia, in barba all’autonomia territoriale, indebolendo la possibilità per le comunità locali di intervenire su scelte che riguardano il loro futuro. Dobbiamo contrastare questo centralismo veneziano, valorizzando invece i territori e le loro specificità. L’appuntamento di venerdì 15 - concludono Azzalin e Sinigaglia - sarà dunque un’altra occasione di confronto con sindaci, associazioni e categorie produttive e per illustrare le proposte di modifica del Partito Democratico”.

Parchi Pd locandina-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento