Politica

Marcato (Lega): «In Veneto meglio correre da Soli. Fratelli d'Italia? Statalisti. Noi vogliamo l'autonomia»

«Se sul patto per l'autonomia firmano Berlusconi, Meloni e Salvini firmano, bene sennò meglio da soli, perchè altrimenti sono patti barbapapà che a seconda delle esigenze cambiano»

«Ribadisco che secondo me è meglio correre da soli. Fratelli d'Italia è centralista. Sono considerato un falco all'interno della Lega ma io dico esattamente quello che penso». Parla così Roberto Marcato, assessore regionale ed esponente di primissimo piano della Lega in Veneto riferendosi alle prossime elezioni regionali, intervistato ai microfoni de Il Morning Show, programma in onda in Veneto sulle frequenze di Radio Cafè.

Autonomia

«Io faccio alleanze anche con Mario Monti - ha spiegato Marcato - se con Mario Monti facciamo l'autonomia con tutte le competenze, con i famosi 23 punti. Qual è il rischio, che facciamo dei patti, ma poi non vengano rispettati. Se sul patto per l'autonomia firmano Berlusconi, Meloni e Salvini firmano, bene sennò meglio da soli, perchè altrimenti sono patti barbapapà che a seconda delle esigenze cambiano. Io sono forte di una volontà popolare trasmessa al Governo attraverso il referendum di tre anni fa. Tutti l'hanno voluta l'autonomia persino i sindacati, il Pd e il Movimento 5 stelle a parole la vorrebbe. Ma a parole appunto. Piuttosto che chiacchiere meglio andare da soli».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcato (Lega): «In Veneto meglio correre da Soli. Fratelli d'Italia? Statalisti. Noi vogliamo l'autonomia»

PadovaOggi è in caricamento