Politica Piazze / Piazza dei Signori

Massimo Bitonci: "Su Prandina ospedale solo protocolli che non hanno alcun valore giuridico"

Il parlamentare ed ex sindaco si intrattiene con Giordani dopo la cerimonia del 2 giugno, e ai giornalisti poi spiega il perché "no" in consiglio alla permuta Prandina-Via Anelli

Massimo Bitonci e Sergio Giordani si sono intrattenuti diversi minuti a parlare al termine delle celebrazioni del 2 giugno. Così è stato logico chiedere cosa si siano detti. L'onorevole leghista ha risposto a diverse domande su temi strettamente padovani che inevitabilmente però si intrecciano con le vicende romane. Sul tram, di cui parleremo a parte, e sulla permuta ex Prandina - Via Anelli.  Argomenti che da sempre sono al centro dell'interesse della politica padovana, ha spiegato perché l'opposizione si è opposta: "E' come per l'ospedale, bisogna tenere conto che le buone intenzioni non sempre coincidono con ciò che poi viene realizzato. Le intenzioni, ripeto, non hanno valore giuridico, è come un impegno sottoscritto dopo una serata tra amici. Quando vedremo qualcosa di concreto magari cambieremo posizione, ma il protocollo non possiamo votarlo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Bitonci: "Su Prandina ospedale solo protocolli che non hanno alcun valore giuridico"

PadovaOggi è in caricamento