Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica Arcella / Via Michelangelo Buonarroti

Mobilità sostenibile: il regalo degli street artists ai comuni

Protagonisti di questa iniziativa sono gli artisti della Biennale di Street Art di Abano Terme e Padova Super Walls in collaborazione con RideMovi, il servizio di bike sharing a flusso libero presente a Padova

Hanno deciso di decorare 6 bicilette e donarle ai Comuni di Padova, Abano Terme, Mestrino, Limena, all’Associazione Giocaconilcuore e alla Cooperativa Carovana per promuovere l’uso della bicicletta e la mobilità sostenibile.

Biennale street art

Protagonisti di questa iniziativa sono gli artisti della Biennale di Street Art di Abano Terme e Padova Super Walls in collaborazione con RideMovi, il servizio di bike sharing a flusso libero presente a Padova, che per tutto il periodo del Festival ha messo a disposizione i propri mezzi agli artisti per agevolare i loro spostamenti in città. «Immergersi nella Padova del Trecento e del Terzo Millennio attraverso la street art utilizzando le bici d’artista, è un modo inedito e originale di coniugare la sostenibilità in una città europea capitale dell’affresco” ha commentato Andrea Colasio, Assessore alla Cultura del Comune di Padova».

Bici

Ad accogliere le “bici d’artista” in Piazzetta Buonarroti all’Arcella per la cerimonia di consegna erano presenti, oltre ad Andrea Colasio, Assessore alla Cultura del Comune di Padova, anche Carlo Silvestrin, co-curatore della Biennale di Street Art, Cristina Pollazzi, Assessore alla Cultura del Comune di Abano; il Sindaco di Mestrino, Marco Agostini; Giovanni Faccin, Consigliere delegato alle Politiche Giovanili del Comune di Limena e i volontari di Associazione Giocaconilcuore e di Cooperativa Carovana.

Bici d'artista_01-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile: il regalo degli street artists ai comuni

PadovaOggi è in caricamento