menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova Questura, Libero Arbitrio presenta una mozione alla Presidenza del Consiglio Comunale

Il gruppo consiliare del trio Cappellini-Cavatton-Turrin indica nel PP1 la zona adatta per la costruzione del nuovo edificio

Una mozione per la nuova Questura. A proporla il gruppo consiliare "Libero Arbitrio", composto da Elena Cappellini, Matteo Cavatton ed Enrico Turrin.

La mozione

Questo il testo della mozione: "PREMESSO

- che il contrasto e la lotta alla criminalità sono punti centrali nella proposta politica della maggioranza dei movimenti politici cittadini e tra i temi di maggiore interesse, se non il principale, dei padovani;

- che il dibattito politico cittadino discute della nuova Questura di Padova da ormai 10 anni;

- che l’attuale sede della Questura di Padova risulta assolutamente inadeguata, sia per gli operatori di Polizia che per i cittadini;

- che l’attuale sede della Questura si trova in Zona a Traffico Limitato, per cui risulta difficilmente raggiungibile dai cittadini – soprattutto in casi di urgenza – ed esclusivamente con mezzi pubblici;

che tutti gli Enti interessati – Questura, Comune e Provincia di Padova – si sono sempre espressi favorevolmente in merito all’individuazione di una nuova ubicazione rispetto all’attuale sede.

CONSIDERATO

- che la Questura di Padova è in affitto in immobili della Provincia di Padova ed in parte del Comune di Padova;

- che le Questure, quali uffici decentrati dello Stato, sono a carico dell’ Amministrazione Centrale/Ministero dell’ Interno;

- che all’interno del Comune di Padova permangono ampie aree di degrado la cui bonifica pare ben lungi dall’essere conclusa;

- che l’area attualmente identificata come PP1 garantisce la sufficiente ampiezza e cubatura per edificarvi la nuova sede della questura di Padova;

- che l’ area si trova nelle immediate vicinanze della zona stazione, piazza de Gasperi, nonché al limitrofo quartiere Arcella, e che l’area stessa è da molti anni fonte stessa di degrado ed incuria;

- che la Provincia di Padova, attraverso il suo attuale Presidente, si è più volte ed anche recentemente espressa a favore della concessione dell’area nella propria disponibilità all’ interno del PP1 per l’edificazione della nuova questura e il contestuale svuotamento degli immobili di proprietà della provincia stessa nei quali insiste l’attuale sede,

Tutto ciò premesso e considerato

IL CONSIGLIO COMUNALE DI PADOVA ESPRIME

- la convinzione che la Questura di Padova debba trovare finalmente e compiutamente una nuova sede;

- la propria preferenza per l’edificazione della nuova Questura di Padova nella zona identificata come PP1;

ed IMPEGNA

- il Sindaco di Padova e la Giunta ad avviare l’iter progettuale e procedurale per la costruzione della nuova sede della Questura ;

- il Sindaco di Padova ad inviare la presente mozione ai rappresentanti istituzionali della Polizia di Stato/Ministero dell’ Interno e Provincia di Padova per le dovute procedure amministrative.

I Consiglieri comunali Enrico Turrin, Matteo Cavatton ed Elena Cappellini"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento