rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Libero Arbitrio deposita una mozione sugli scontri di mercoledì: "Ferma condanna"

Il gruppo consiliare: "Il Sindaco ed il Consiglio comunale sono chiamati ad esprimere una condanna ferma e senza ambiguità. Diversamente, non si potrà che definirli complici"

"Quando la Politica tace o - peggio ancora - adotta subdoli ed ignobili distinguo, la violenza alle Istituzioni si trasforma in violenza delle Istituzioni. Per questo, ieri, il gruppo consiliare Libero Arbitrio ha depositato la Mozione di condanna dei fatti occorsi la sera del 7 febbraio scorso: il Sindaco ed il Consiglio comunale di Padova sono chiamati ad esprimere una condanna ferma e senza ambiguità. Diversamente, non si potrà che definirli complici".

La mozione 

La mozione chiede che si “condanni l’accaduto, senza ipocrite ambiguità ed ignobili distinguo”- si “adotti, nell’ambito dei propri poteri e competenze, provvedimenti idonei ad eliminare o, quanto meno, limitare la possibilità che i partecipanti alle manifestazioni violente su descritte abbiano a ripetere condotte lesive della sicurezza e dei diritti civili e politici dei nostri concittadini; - si “impegni mediante gli organi competenti e dedicati affinché tali circostanze non abbiano più a ripetersi in futuro”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libero Arbitrio deposita una mozione sugli scontri di mercoledì: "Ferma condanna"

PadovaOggi è in caricamento