Acciaierie Venete, Ruzzante: “Il consiglio regionale di mercoledì inizi parlando di sicurezza sul lavoro”

Anche Partito Democratico e Movimento 5 Stelle appoggiano la richiesta di Liberi e Uguali, che annuncia: “In caso contrario chiederemo un consiglio regionale straordinario”

Uniti, per evitare altre tragedie. I capigruppo del Partito Democratico Stefano Fracasso e del Movimento 5 Stelle Jacopo Berti si associano alla richiesta del consigliere Piero Ruzzante (Liberi e Uguali) di iniziare il Consiglio regionale in programma mercoledì 16 maggio con la discussione sulla mozione "Sicurezza sul lavoro in Veneto: proposte per un intervento regionale", presentata il 26 marzo dallo stesso Ruzzante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Pronti a chiedere un consiglio regionale straordinario”

Il quale annuncia: “Vogliamo portare subito in discussione la mozione che raccoglie le proposte avanzate da Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm in materia di salute e sicurezza del lavoro. La mozione è stata promossa da Liberi e Uguali e condivisa dai gruppi del Partito democratico e del Movimento 5 stelle che oggi ne hanno annunciato la sottoscrizione. Ovviamente la mozione è a disposizione di quanti anche di altri gruppi vorranno condividerla e sottoscriverla. Sarebbe veramente incredibile e incomprensibile cominciare il consiglio regionale di domani parlando di legge elettorale e ignorare quanto accaduto alle Acciaierie Venete. Nel caso in cui la nostra richiesta non venisse accolta dalla maggioranza chiederemo un Consiglio regionale straordinario sul tema urgentissimo e non più rinviabile della sicurezza sul lavoro a maggior ragione dopo l'annuncio del presidente della Giunta di voler promuovere gli stati generali della sicurezza. È impensabile che dopo i gravissimi incidenti avvenuti nelle ultime ore il Consiglio regionale non affronti la questione della sicurezza nei luoghi di lavoro, sarebbe un pessimo segnale da parte delle istituzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento