Politica

Negazionisti in Prato: intimidazioni contro i giornalisti e slogan contro il governo

Alcuni giornalisti, tra cui la troupe de La 7 e un nostro collega di PadovaOggi, presenti alla manifestazione, sono stati allontanati in malo modo dalla sicurezza, infastiditi dalle domande

Dopo il raduno svoltosi nel pomeriggio di sabato 5 settembre, ieri a Roma, il giorno successivio è stata la volta di Prato della Valle di Padova. Circa in cinquecento, da tante regioni d'Italia.  In piazza i "negazionisti" si sono presentati con le bandiere del Movimento 3V e senza mascherina hanno manifestato la loro rabbia contro chi, hanno sostenuto in tutti gli interventi dal palco, cerca di "sovvertire l'ordine sociale" usando la "grande bugia" del Coronavirus.

Slogan

Hanno gridato slogan contro il governo che con le misure anti Covid metterebbe in pericolo la libertà e l'autodeterminazione del popolo in favore di non ben precisati poteri forti che vorrebbero "mettere le mani sulla libertà delle persone". Tra la folla il nome più gettonato di questi misteriosi poteri forti dai manifestanti è quello di Bill Gates che trarrebbe beneficio dalla pandemia. Slogan durissimi sono stati lanciati anche contro i giornalisti colpevoli di essere complici di un sistema, quello sì malato. 

Aggressione

Alcuni giornalisti presenti alla manifestazione sono stati allontanati in malo modo dalla sicurezza, infastiditi dalle domande. Anche il nostro collega, Ivan Compasso, coordinatore di Padovaoggi, insieme a una troupe de La7 sono stati insultati e allontanati, compreso il collega Alessio Lasta che stava confezionando un servizio. 

Solidarietà

Il Vice Ministro dell’interno Matteo Mauri si è così espresso sulla vicenda: «Solidarietà al giornalista Ivan Compasso del sito Padovaoggi e alla troupe di La7 per l’aggressione Padova alla manifestazione dei negazionisti del Covid. Insultare, intimidire e malmenare un giornalista, in particolare mentre svolge il proprio lavoro, è un fatto inaccettabile e i responsabili devono essere puniti con la massima severità».

.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negazionisti in Prato: intimidazioni contro i giornalisti e slogan contro il governo

PadovaOggi è in caricamento