menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area destinata al nuovo ospedale a Padova Ovest

L'area destinata al nuovo ospedale a Padova Ovest

Ospedale, Partito Democratico a Zaia: "Avanti con Padova Ovest"

I consiglieri regionali del Pd hanno depositato una risoluzione che impegna il governatore a proseguire nella programmazione già tracciata nell'iter amministrativo avviato per realizzare il nuovo polo sanitario

Nuovo ospedale a Padova, Bitonci "Avanti, nessuno stop al progetto"
Dopo il tavolo in Regione di lunedì mattina, che ha visto il governatore Luca Zaia porre una pietra tombale sul progetto del nuovo ospedale a Padova Ovest - perché Nuovo ospedale, progetto Padova Ovest bloccato, Zaia
"non si fanno opere così importanti con l'opposizione del Comune"
- e mettere le mani avanti anche sull'ipotesi di costruirlo sull'attuale sede, tanto promossa dal sindaco Massimo Bitonci, per via delle pesanti problematiche connesse - Nuovo ospedale, progetto Padova Ovest bloccato, Zaia
"240 milioni di euro di costi in più, tempi di realizzazione attorno a 20 anni contro i 9 del progetto ‘nuovo su nuovo’, la presenza nell’attuale sito ospedaliero di numerose aree di valore storico e archeologico
" -, torna ora all'attacco il Partito Democratico.

PROSEGUIRE ITER GIÀ AVVIATO. Mercoledì, i consiglieri del Pd hanno depositato in Consiglio regionale una risoluzione che impegna Zaia a proseguire nella programmazione già tracciata e a dare continuità all'iter amministrativo avviato per realizzare il nuovo ospedale nell'area di Padova Ovest. "Siamo preoccupati per lo scontro in atto all'interno della Lega tra Zaia e Bitonci", ha premesso il capogruppo Lucio Tiozzo. Il Pd regionale ricorda che c'è un iter legislativo e amministrativo già avviato per realizzare un nuovo ospedale in un nuovo sito, e un finanziamento regionale di 150 milioni di euro già assegnato. La risoluzione, che verrà sottoposta al voto dell'assemblea veneta, rivendica la competenza programmatoria al Consiglio regionale e ripercorre il processo decisionale, avviato nel 2006, che ha portato Comune, Provincia, Università di Padova e Regione a individuare nel quadrante attiguo allo stadio Euganeo il sito ottimale dove realizzare il nuovo nosocomio da mille posti letto, destinato ad essere il polo di eccellenza della sanità veneta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento