menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giancarlo Galan

Giancarlo Galan

Insulti Kyenge, Galan: "Alle elezioni padovane correre senza la Lega"

Il commento dell'ex governatore del Veneto: "Probabilmente è proprio questa la pancia più profonda del partito. Mi domando e domando ai miei se per davvero pensano sia possibile cambiare l'Italia assieme a questi"

"Mi pare che purtroppo ancora una volta non ci sia niente di nuovo sotto il sole. Questa è la notizia tragica: i leghisti non la capiscono proprio. Persino dopo le scuse di Maroni, che sembrava un bambino scoperto a rubare dal portafogli di papà, non lo capiscono": è il commento di Giancarlo Galan (Pdl), in merito all'offesa indirizzata via Facebook al ministro Cécile Kyenge da parte di un assessore leghista di Montagnana.

"NO AD ALLEANZA LEGA-PDL". "Probabilmente è proprio questa la pancia più profonda del partito - ha poi continuato Galan - Mi domando e domando ai miei se per davvero pensano sia possibile cambiare l'Italia assieme a questi. Me lo domando da tanti anni, credo sia il caso di fare una riflessione". Riferendosi poi alle prossime elezioni padovane ha aggiunto: "Per davvero crediamo che il Pdl possa pensare ad un sindaco solo con questi? Padova è una grande città, internazionale, colta. Non si può correre con loro, non sono adeguati".

LA REPLICA DI MASSIMO BITONCI: "Inadeguati noi? Galan aspetti l'esito delle inchieste prima di sentenziare"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento