Ponte di Curtarolo, i parlamentari padovani della Lega: «I soldi ci sono, ma bisogna fare in fretta»

Affermano Massimo Bitonci, Andrea Ostellari e Alberto Stefani: «Da alcune settimane abbiamo avviato un’interlocuzione con i tecnici del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, siamo pronti ad aiutare Fabio Bui per il bene del nostro territorio»

Il ponte di Curtarolo

«Un modo per trovare i soldi c’è, ma bisogna fare in fretta». Ad affermarlo sono Massimo Bitonci, Andrea Ostellari e Alberto Stefani. E l'osservato speciale è il ponte di Curtarolo.

Ponte di Curtarolo

In un comunicato congiunto i tre parlamentari padovani della Lega "servono un assist" a Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova. Partendo da una scadenza: «Abbiamo solo un mese di tempo. Il ponte di Curtarolo sulla Valsugana è un patrimonio di tutti. Per questo tutte le istituzioni devono collaborare alla sua salvaguardia. Le iniziative personali non portano a nulla. Ci fa piacere che se ne sia accorto anche il presidente della provincia di Padova, Fabio Bui, preso in giro dal suo partito. Fa scuola l’episodio dell’emendamento-beffa, presentato dal PD e poi dichiarato inammissibile, nel silenzio tombale degli esponenti veneti del suo partito. Mentre Bui bussava invano alle porte del Nazareno, da alcune settimane abbiamo avviato un’interlocuzione con i tecnici del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Bui lo sa e noi siamo pronti ad aiutarlo per il bene del nostro territorio. Per accedere ai finanziamenti necessari alla messa in sicurezza di un'infrastruttura strategica, il presidente della provincia, entro la fine di gennaio, dovrà segnalare con specifica indicazione che l’opera di rifacimento del manufatto è prioritaria e non rimandabile. Compiuto questo passo, il Ministero potrà attingere da un fondo speciale dedicato e stanziare quanto serve per effettuare i lavori. Il tutto senza bisogno di emendamenti che compaiono e poi scompaiono, e senza che qualcuno si intesti il risultato di un’operazione così importante per tutti i padovani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento